Seggiolino antiabbandono auto 2020: bonus al via da oggi. Quanto spetta

Pubblicato il 20 Febbraio 2020 alle 13:43 Autore: Guglielmo Sano

Bonus seggiolino antiabbandono al via da oggi, giovedì 20 febbraio 2020: si potrà chiedere il rimborso anche per i dispositivi già acquistati

Auto parcheggiate
Seggiolino antiabbandono auto 2020: bonus al via da oggi. Quanto spetta

Bonus seggiolino antiabbandono al via da oggi, giovedì 20 febbraio 2020: si potrà chiedere il rimborso anche per i dispositivi già acquistati. Ecco quali sono i requisiti e le modalità con cui presentare la relativa domanda.

Seggiolino antiabbandono: bonus fino a esaurimento risorse

Da oggi, 20 febbraio 2020, è possibile richiedere il bonus per il seggiolino antiabbandono: per ottenerlo bisognerà che uno dei genitori o chi esercita la potestà genitoriale inoltri la domanda attraverso la piattaforma online appositamente predisposta dal Ministero dei Trasporti prima di effettuare l’acquisto. Invece, se il seggiolino è già stato acquistato, attraverso il medesimo portale si potrà richiedere il rimborso entro 60 giorni successivi al 20 febbraio (entro il 20 aprile, quindi) allegando alla domanda una copia del giustificativo di spesa, ossia lo scontrino fiscale o la ricevuta rilasciata dall’esercizio cui ci si è rivolti.

A questo punto bisogna ricordare che l’elargizione del bonus è assicurata fino all’esaurimento delle risorse disponibili che sono pari a 2 milioni di euro. Dunque, prima si invia la domanda maggiori saranno le possibilità di ottenerlo.

A quanto ammonta il bonus?

Il bonus per l’acquisto del seggiolino antiabbandono può avere un importo massimo di 30 euro: se il dispositivo che si acquisterà avrà un prezzo inferiore a questa cifra l’incentivo coprirà l’intero costo del prodotto (in pratica, è concesso anche al di sotto della suddetta soglia). Nella domanda bisognerà indicare i dati anagrafici e il codice fiscale del bambino per cui si acquista: spetta un solo bonus per ciascun bambino con età inferiore ai 4 anni, dunque, se si acquistano più dispositivi per lo stesso bambino se ne potrà usufruire comunque in una sola occasione.

In seguito all’accettazione della richiesta, la piattaforma Sogei emetterà un buono elettronico dotato di codice identificativo. Tale buono andrà utilizzato entro 30 giorni dall’emissione presso gli esercenti convenzionati presenti nell’elenco disponibile sul portale ministeriale. Per chi avesse già effettuato l’acquisto si procederà al rimborso entro 15 giorni dalla presentazione della richiesta.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →