La proprietà non è più un furto: trama, cast e anticipazioni stasera in tv

Pubblicato il 21 Febbraio 2020 alle 14:49 Autore: Adriana Moraldo

La proprietà non è più un furto: la trama, il cast e le anticipazioni del film che andrà in onda stasera 21 febbraio 2020.

La proprietà non è più un furto: trama, cast e anticipazioni stasera in tv
La proprietà non è più un furto: trama, cast e anticipazioni stasera in tv

Stasera, 21 febbraio 2020, alle 21:20 su Rai 3 andrà in onda La proprietà non è più un furto. La pellicola del 1973, restaurata nel 2013, per alcuni critici cinematografici rappresenta la conclusione della cosiddetta Trilogia della nevrosi che ha come due capitoli precedenti Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto e La classe operaia va in paradiso.

Il lungometraggio drammatico, diretto dal grande regista Elio Petri, autore della sceneggiatura assieme a Ugo Pirro, sì è avvalso delle musiche del compositore Ennio Morricone mentre il montaggio è stato affidato a Ruggero Mastroianni e la fotografia è a cura di Luigi Kuveiller e Ubaldo Terzano. Ma vediamo insieme la sinossi de La proprietà non è più un furto!

La proprietà non è più un furto: trama e anticipazioni stasera in tv

La proprietà non è più un furto segue le vicende di Total, giovane impiegato di banca con una caratteristica molto particolare: è allergico al denaro e odia anche solo sfiorarlo. L’uomo infatti nel corso del tempo si è convinto che il mondo intero sia popolato da ladri che differiscono solo per le modalità d’azione tra chi ammette la sua professione criminale e chi finge di rispettare la legge ma in realtà si arricchisce sfruttando gli altri. A quest’ultima categoria, secondo il protagonista, appartiene un rozzo macellaio, cliente dell’Istituto di credito dove lavora Total.

Convinto che sia la rappresentazione vivente di tutto ciò che odia, l’impiegato in segreto inizia a perseguitare il commerciante impossessandosi dei suoi averi fino a conquistare persino la concubina. Come andrà a finire?

Il cast del film

In La proprietà non è più un furto Flavio Bucci interpreta Total mentre Ugo Tognazzi è Il Macellaio. Salvo Randone veste i panni del padre di Total, Mario Scaccia quelli di Albertone e Daria Nicolodi è Anita. Ettore Garofolo recita la parte di Bocio, Julien Guiomar quella del Direttore di banca e Jacques Herlin è l’ impiegato di banca.

Hanno partecipato al film anche Gigi Proietti nel ruolo di Paco, Gino Milli quello di Zagané e Orazio Orlando è Pirelli. Infine Cecilia Polizzi indossa le vesti di Mafalda, Elena Fabrizi quelle del cliente del macellaio e Claudio Mancini è il rapinatore di banca.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Adriana Moraldo

Laureanda in Lettere Moderne è appassionata di cinema, letteratura e musica. Collabora con Termometro Politico da ottobre 2018. Attualmente si occupa della sezione Termometro Quotidiano e scrive articoli di tempo libero, spettacolo, cinema e televisione.
Tutti gli articoli di Adriana Moraldo →