Controllo parentale Tiktok: come funziona e quanto migliora la sicurezza

Pubblicato il 21 Febbraio 2020 alle 14:57 Autore: Guglielmo Sano

Due nuove funzionalità TikTok: “Filtro Famiglia” per garantire maggiore sicurezza e “Gestione del tempo nel Feed” per un rapporto più equilibrato con l’app

Parole
Controllo parentale Tiktok: come funziona e quanto migliora la sicurezza

TikTok introduce due nuove funzionalità: si tratta del Filtro Famiglia e della Gestione del tempo nel Feed. La prima è, in sostanza, un parental control, la seconda invece serve ad avere un “rapporto più equilibrato” con l’app. Entrambe arriveranno in Italia nel giro di alcune settimane.

Tiktok: introdotto il parental control

Arriva il parental control su TikTok: il Filtro famiglia introdotto tra le funzionalità dell’app, come recita una nota rilasciata dal social network, “aiuta i genitori e in generale gli adulti responsabili di un minore a garantire la sicurezza dei loro ragazzi”. Come funziona in concreto? In pratica, l’account di un minore si potrà associare a quello di un adulto che, quindi, avrà modo di esercitare qualora lo volesse un controllo “a monte”, innanzitutto, sui messaggi diretti che potranno essere limitati ad alcuni utenti o disattivati del tutto, in secondo luogo, sui contenuti di TikTok, escludendo quelli che si ritengono non adatti, e infine sulla cosiddetta gestione del tempo, una funzionalità che consente di impostare un limite massimo giornaliero al tempo che si passa sull’app.

Gestione del tempo nel feed: di cosa si tratta?

La Gestione del tempo è una funzionalità introdotta poco meno di un anno fa per “migliorare il benessere digitale degli utenti e mantenere un rapporto equilibrato con l’app e i servizi online” che essa offre. Adesso, oltre alla possibilità di impostare un limite al tempo di utilizzo giornaliero di TikTok, si potrà impostare anche un limite di tempo alla permanenza nel feed, cioè l’elenco di contenuti che è possibile visualizzare scorrendo verso il basso la propria home. La funzionalità di “Gestione del tempo nel Feed” consisterà, come precisano i responsabili del social, in un sistema di “notifiche proattive” e, per la precisione, in una serie di video con protagonisti i creatori più seguiti di TikTok che, ad intervalli regolari, inviteranno l’utente a considerare quanto tempo sta passando tra i contenuti e magari a valutare la possibilità di prendersi una pausa.  

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →