Giuseppe Conte “ho chiamato Salvini e non mi ha risposto”

Pubblicato il 24 Febbraio 2020 alle 15:34 Autore: Alessandro Faggiano

Coronavirus, Giuseppe Conte “ho chiamato Salvini e non mi ha risposto”. Il premier risponde alle accuse del leader dell’opposizione

http://www.governo.it/it/media/conferenza-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n-29/14088
Giuseppe Conte “ho chiamato Salvini e non mi ha risposto”

Il leader dell’opposizione, Matteo Salvini, aveva assicurato nei giorni scorsi che la maggioranza non ha preso in considerazione le misure da lui suggerite in materia di prevenzione per l’epidemia di coronavirus. In linea generale, il leader del carroccio ha segnalato una mancanza di comunicazione. Queste accuse non sono andate giù al premier Conte che ha voluto smentire categoricamente la versione proposta dal segretario della Lega.

Giuseppe Conte: “Salvini unico leader di opposizione che non sono riuscito a contattare”

Intervenuto in collegamento video a “Non è l’Arena” di Massimo Giletti, il premier Conte – impegnato dal centro operativo della Protezione Civile – ha voluto rimarcare come, tra tutti i leader di opposizione, sia proprio Salvini che ha rifiutato di parlare con il governo. Dall’altro lato ha rimarcato la disponibilità di Meloni e Berlusconi al dialogo.

“A me dispiace che ci siano queste reazioni. Qui non ci possono essere differenze di colore politico. Non si possono fare distinzioni tra forze di maggioranza e forze di opposizioni. Ieri ho coinvolto anche l’opposizione, durante il consiglio dei ministri ho interrotto i lavori per aggiornarli. Ho contattato Giorgia Meloni per aggiornarla su quello che stavamo facendo e senza nulla togliere alla responsabilità politica che io per primo mi assumo. Ieri ho provato a contattare Silvio Berlusconi e cortesemente oggi mi ha richiamato. Ho avuto una chiamata molto cortese anche con lui e anche lì ho potuto constatare un senso di assoluta solidarietà per le iniziative che stiamo prendendo, per difendere la nostra comunità. L’unico leader che non sono riuscito a raggiungere in alcun modo è Matteo Salvini, l’ho provato a chiamare su tutti i numeri a disposizione, gli ho mandato un messaggio ma non mi ha risposto e non mi ha mai ricontattato. Se avesse avuto la bontà di rispondermi, gli avrei spiegato come e perché misure più severe non erano perseguibili. Le misure devono essere sempre adeguate e proporzionate.”

Matteo Salvini risponde alle accuse parlando di sbarchi

Matteo Salvini non ha risposto all’affermazione di Conte ma si è limitato a contrattaccare su uno sbarco, scrivendo via Facebook che “Il Viminale ha autorizzato lo sbarco in Sicilia di quasi 300 immigrati. Nemmeno nella situazione di grave emergenza il governo ritiene di dover chiudere i porti“.

Per ora, nessun migrante giunto via mare ha contratto il coronavirus. Le autorità sanitarie stanno eseguendo dei controlli con i tamponi su ogni persona per poter identificare immediatamente – prima dello sbarco – il rischio di contagio.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →