Amuchina e mascherine: prezzi alle stelle, la denuncia del Codacons

Pubblicato il 24 Febbraio 2020 alle 15:21 Autore: Daniele Sforza

Prezzi alle stelle applicati su amuchina e mascherine, prodotti che a causa del coronavirus oggi costano molto: il Codacons denuncia.

Amuchina e mascherine prezzi alle stelle
Amuchina e mascherine: prezzi alle stelle, la denuncia del Codacons

Un aumento sconsiderato dei prezzi applicati su amuchina e mascherine, fino a un esagerato +1700%. Alla luce dei “nuovi” costi di listino di amuchina e mascherine in alcuni negozi online, il Codacons ha presentato un esposto alla Procura e alla Guardia di Finanza per truffa e aggiotaggio, richiedendo l’oscuramento di pagine e altri portali web che speculano sulla paura per il coronavirus. Dopotutto, una mascherina non può costare 189 euro.

Amuchina e mascherine costano tantissimo: Codacons contro gli speculatori

Il Codacons parla di psicosi in Italia a causa del Coronavirus, con un bilancio che si è aggravato nelle ultime ore, anche se le vittime sono state tutte persone anziane affette già da patologie gravi. In ogni caso, proprio a causa di questa psicosi da coronavirus, sono letteralmente schizzati alle stelle i prezzi di alcuni prodotti igienico-sanitari, che stanno andando a ruba nei negozi e sul web. L’associazione rende noto che da un primo monitoraggio sui principali portali e-commerce, “emerge come i prezzi di alcuni prodotti legati all’emergenza Coronavirus raggiungano livelli astronomici”, le parole del presidente Carlo Rienzi. “Il classico gel igienizzante dell’Amuchina da 80 ml, che normalmente si trova in commercio a circa 3 euro, viene oggi venduto sul web a 22,5 euro la confezione, con un ricarico sul prezzo al pubblico del +650%”. Più pesante l’incremento per le mascherine protettive da viso, che prima del coronavirus erano vendute a meno di 10 centesimi di euro l’una e oggi “arrivano a costare su internet 1,8 euro, con un incremento di prezzo del +1700%”.

Amuchina e mascherine: prezzi alle stelle, Codacons presenta esposto

Poi ci sono le mascherine speciali dotate di valvole, pubblicizzate su Amazon come “ideali per il coronavirus” e “venduta a 189 euro la confezione da 5 pezzi”. Il Codacons la definisce a ragione “una vergognosa speculazione, tesa a lucrare sulla paura delle persone, che potrebbe configurare veri e propri reati, dalla truffa all’aggiotaggio”. Codacons chiede ai giganti dell’e-commerce di provvedere a rimuovere le pagine dove si realizzano le speculazioni pubblicizzando prodotti per l’igiene a prezzi stellari, e intanto annuncia la presentazione di un esposto a Procura e Guardia di Finanza con la richiesta di oscurare i portali di e-commerce impegnati in questa complicità alla truffa in atto.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →