Sondaggi elettorali Emg: regionali Toscana, centrosinistra sfiora il 50%

Pubblicato il 25 Febbraio 2020 alle 17:49
Aggiornato il: 2 Marzo 2020 alle 10:54
Autore: Andrea Turco

La vittoria del centrosinistra in Toscana sembrerebbe non essere in discussione. Almeno leggendo i dati dei sondaggi elettorali Emg

sondaggi elettorali emg, toscana
Sondaggi elettorali Emg: regionali Toscana, centrosinistra sfiora il 50%

La vittoria del centrosinistra in Toscana sembrerebbe non essere in discussione. Almeno leggendo i dati dei sondaggi elettorali Emg, pubblicati su Repubblica Firenze, che danno il candidato di centrosinistra Eugenio Giani con dieci punti di vantaggio sul candidato di centrodestra che però deve ancora esser scelto. Terza con il 5,5% la candidata del Movimento 5 Stelle, Irene Galletti mentre Salvatore Catello del Partito Comunista viene dato al 3%. Gli altri candidati sono sondati all’1,5%.

Sondaggi elettorali Emg: Italia Viva a doppia cifra

Rispetto alla precedente rilevazione di fine dicembre sempre condotta da Emg, il Partito Democratico guadagna due punti percentuali in più attestandosi al 32%. Anche Italia Viva incrementa il proprio bottino di voti passando dal 7 al 10%. Si fa quindi sentire in Toscana l’effetto Emilia Romagna, dove il centrosinistra ha vinto sul centrodestra. Perde invece consensi il Movimento 5 Stelle che cala di quattro punti percentuali al 6%. Tra i pentastellati si fa strada l’ipotesi di un’alleanza con il centrosinistra. Ad aprire è stata Galletti: “Se il Pd scarica Renzi e Giani, si può fare un patto in Toscana – ha affermato al Fatto Quotidiano la candidata pentastellata – sarebbe un segnale politico molto forte che noi del Movimento 5 Stelle dovremmo prendere in considerazione”. Scenario, quest’ultimo, difficilmente realizzabile. Sia l’ex premier che l’attuale presidente del Consiglio regionale della Toscana hanno stretto un patto d’acciaio per vincere in Toscana, terra d’elezione di Renzi.

Sondaggi elettorali Emg: Lega ferma, sale Fratelli d’Italia

Nel centrodestra, la Lega rimane ferma al 27%, quattro punti in meno rispetto a quanto ottenuto alle scorse europee. Fratelli d’Italia ruba voti all’alleato salendo all’11%. Anche Forza Italia subisce il buon momento del partito guidato da Giorgia Meloni. Gli azzurri di Berlusconi crollano al 3%. Il Partito Comunista è dato al 3% mentre gli indecisi sono il 15,4% del campione totale. In totale la distanza tra centrosinistra e centrodestra è di 7 punti, con la coalizione del Pd che arriva a sfiorare il 50% (48%) mentre il centrodestra è poco sopra il 40% (41%). Da capire se la scelta del candidato di centrodestra, espressione della Lega, ridurrà il distacco oppure no.

sondaggi elettorali emg, toscana
Fonte: Emg

Sondaggi elettorali Emg: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 18 al 19 febbraio. Universo: popolazione toscana maggiorenne; campione: 1.000 casi; intervallo fiduciario delle stime: ±3,1%; contatti 5.231 (rifiuti 4.231 – tasso di risposta 19%). Campione: 1.000 casi; intervallo fiduciario delle stime: ±3,1%; contatti 5.231 (rifiuti 4.231 – tasso di risposta 19%). Metodo raccolta delle informazioni: CATI-CAMI (70%-30%).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →