Corona ultime notizie: allarme focolai contagio regione per regione

Pubblicato il 27 Febbraio 2020 alle 08:48
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:40
Autore: Daniele Sforza

Corona ultime notizie: c’è un allarme focolai minori o tutto si arresta nelle due zone ormai note? Ecco il punto regione per regione.

Corona ultime notizie allarme focolai
Corona ultime notizie: allarme focolai contagio regione per regione

Corona ultime notizie: il bilancio aggiornato dei contagiati e delle vittime di coronavirus, le dichiarazioni dei vertici della sanità e del governo, il punto della situazione regione per regione, con un focus sui focolai e sul contagio in tutto il territorio italiano e all’estero. Ecco le ultime notizie sul coronavirus e cosa c’è d’importante da sapere fino a questo momento.

Corona ultime notizie: vittime e contagi, il bilancio aggiornato

AGGIORNAMENTO – In tutto ci sarebbero 528 casi accertati di contagio da coronavirus e 14 vittime (il dato aspetta la validazione dell’Istituto Superiore di Sanità). Queste ultime sono accomunate tutte da un’età avanzata, mentre la maggior parte di esse avevano patologie pregresse, anche gravi.

Al momento sono 10 le Regioni coinvolte: Lombardia (305 casi), Veneto (71), Emilia Romagna (47), Liguria (16), Piemonte (1), Lazio (0), Sicilia (3), Toscana (2), Trentino Alto Adige (1), Marche (3), Puglia (1) e Abruzzo (1).

Relativamente ai decessi 9 sono avvenuti in Lombardia (dove si contano anche 37 guariti), 2 in Veneto e 1 in Emilia Romagna: in quest’ultimo caso si trattava di una persona proveniente da Lodi, la zona del focolaio lombardo.

Corona ultime notizie: i focolai

Confermati i due focolai nel lodigiano (dove c’è Codogno) e nel padovano (dove si trova Vo’ Euganeo).

AGGIORNAMENTO – I due focolai sono connessi e non distinti, ma come ha affermato Ricciardi, in realtà il focolaio è uno solo ed è quello della bassa Lombardia.

Attualmente sono state allontanate le ipotesi di un nuovo focolaio in Liguria, poiché le persone trovate positive appartenevano allo stesso gruppo di turisti, mentre nelle altre Regioni coinvolte il virus sarebbe stato trovato sempre in cittadini provenienti dalle zone rosse: è il caso della Sicilia, dove si trovavano i 3 turisti bergamaschi che avevano il virus, così come in Abruzzo, nuova Regione a essere coinvolta, dove è stato trovato positivo un residente della bassa Brianza che era venuto a trascorrere qualche giorno di relax nella sua seconda casa. Intanto Sicilia e Marche (con non poche polemiche) hanno disposto la chiusura delle scuole fino a lunedì prossimo. Nel marchigiano sono stati chiusi anche musei e biblioteche, mentre concorsi pubblici e manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura sono state sospese.

Sospensione mutuo coronavirus 2020: rate bloccate nelle aree a rischio?

Coronavirus all’estero: nuovi casi

Intanto si registrano nuovi casi all’estero, buona parte dei quali determinati da turisti italiani provenienti dalle Regioni dei focolai o da stranieri che erano venuti nel Nord Italia in vacanza.

Tra i Paesi coinvolti aventi legami con l’Italia o gli italiani (stranieri venuti nel nostro Paese nel primo caso o turisti italiani all’estero nel secondo) la Spagna, con casi a Tenerife, Barcellona e Madrid, Croazia, Austria, Svizzera, Algeria, Brasile e Grecia.

Coronavirus: le rassicurazioni di Ricciardi

Walter Ricciardi (Oms) ha affermato la necessità di ridimensionare un allarme relativo alla malattia che, seppur da non sottovalutare, va posta nei giusti termini. “Su 100 persone malate, 80 guariscono spontaneamente, 15 hanno problemi seri ma gestibili in ambiente sanitario”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →