Concorso Carabinieri 2020: posti, requisiti e bando. Quando scade

Pubblicato il 29 Febbraio 2020 alle 17:05 Autore: Guglielmo Sano

Concorso Carabinieri 2020: in arrivo una selezione per 3.581 allievi dell’Arma in ferma quadriennale. Il bando è aperto anche ai civili.

Cappello Carabinieri
Concorso Carabinieri 2020: posti, requisiti e bando. Quando scade

Concorso Carabinieri 2020: in arrivo una selezione per 3.581 allievi dell’Arma in ferma quadriennale. Il bando, apparso nella Gazzetta Ufficiale del 25 febbraio 2020, è aperto anche ai civili. Ecco i requisiti che bisogna possedere per candidarsi.

Concorso Carabinieri: 3.581 posti in palio

Con il prossimo concorso ben 3.581 posti in palio come allievi dell’Arma dei Carabinieri. Bisogna considerare che 2.449 posti saranno riservati a volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) e volontari in ferma prefissata di quattro anni (VFP4), invece, altri 1.100 posti potranno essere assegnati a civili, infine, 332 posti saranno riservati a candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo.

Concorso scuole militari 2020: bando, requisiti e numero posti disponibili

Requisiti, prove e scadenza domanda

I requisiti necessari per partecipare alla selezione variano a seconda della categoria scelta. Dunque, potranno concorrere a uno dei 2.449 posti messi a disposizione dei volontari delle Forze Armate nel caso dei VFP1 coloro che sono in servizio fa almeno 5 mesi continuativi o in rafferma annuale e, tutti i VFP4 ad eccezioni di coloro che sono in rafferma biennale. Sia per gli uni che per gli altri è comunque fissato un limite di età a 28 anni non compiuti. Per quanto riguarda i posti riservati ai civili: potranno partecipare coloro che hanno compiuto 17 anni e non hanno superato i 26 anni. Tale limite è portato a 28 anni per chi abbia già prestato servizio militare. Le stesse condizioni sono dettate anche a proposito dei candidati in possesso di attestato di bilinguismo.

Detto ciò, da sottolineare che per i volontari delle forze armate in servizio o in congedo per partecipare basta la licenza media mentre per tutti gli altri è fondamentale aver conseguito il diploma di scuola superiore o conseguirlo al termine dell’anno scolastico corrente.

Il concorso si articolerà in una prova scritta di 100 quesiti su argomenti di cultura generale, storia e struttura dell’Arma, logica, informatica e una lingua straniera a scelta dei singoli candidati. Seguiranno le prove fisiche (corsa piana dei mille metri, piegamenti sulle braccia, salto in alto e in lungo, trazioni alla sbarra), gli accertamenti psicofisici e attitudinali e la valutazione dei titoli.

Per presentare domanda, da inoltrare esclusivamente attraverso il portale online dei Carabinieri, c’è tempo fino al 26 marzo.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →