Bollo auto 2020 cointestata: pagamento e chi deve farlo

Pubblicato il 9 Marzo 2020 alle 13:44 Autore: Daniele Sforza

In caso di veicolo contestato a chi spetta il pagamento del bollo auto 2020 e come funziona? Ecco cosa bisogna sapere sull’argomento.

Bollo auto 2020 cointestata pagamento
Bollo auto 2020 cointestata: pagamento e chi deve farlo

In caso di veicolo cointestato a chi spetta il pagamento del bollo auto 2020? Questa domanda è opportuna e legittima, perché quando ci troviamo di fronte a “prodotti” cointestati, ci si domanda anche come funzionano le regole burocratiche, come ad esempio il pagamento degli stessi. Tra i casi più comuni c’è quello dell’automobile: in caso di cointestazione, chi è tenuto a pagare il bollo auto? Andiamo a rispondere.

Quali automobili non pagano il bollo in Italia?

Bollo auto 2020 per veicolo cointestato: chi paga?

Un veicolo cointestato può essere liberamente guidato da entrambi gli intestatari. Non vale, dunque, per loro la regola di comunicazione alla Motorizzazione, qualora si guidi l’auto di un’altra persona per oltre 30 giorni, perché di fatto il possesso del veicolo è di entrambi i guidatori e dunque, come avviene in una coppia di coniugi, il veicolo può essere utilizzato in qualsiasi momento dai suoi titolari.

Lo stesso principio è applicato al pagamento di questa imposta. In caso di veicolo cointestato, tutti i titolari sono tenuti a pagare la tassa, che ovviamente non raddoppia in base al numero di intestatari, ma resta sempre dello stesso importo relativo al veicolo in questione. Ma che succede se il bollo non viene pagato?

Come evitare le cartelle esattoriali e gli interessi di mora sul bollo

È regola comune pagare interamente il bollo auto e poi mettersi d’accordo con l’altro intestatario per avere indietro la metà dell’importo versato. Generalmente prima arriva l’accordo tra gli intestatari, poi il pagamento materiale e quindi il rimborso, secondo il principio della responsabilità solidale. E in caso di mancato pagamento chi è ritenuto responsabile?

La risposta a questa domanda è molto semplice: in caso di mancato pagamento del bollo auto, condividono la responsabilità tutti gli intestatari. Questo significa che l’importo del bollo, più relativi interessi e sanzioni, potrebbe poi essere notificato a entrambi gli intestatari tramite apposita cartella esattoriale.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →