Sondaggi Demos: coronavirus, Nord Est approva le misure anti contagio

Pubblicato il 19 Marzo 2020 alle 10:03
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:34
Autore: Andrea Turco

Secondo i sondaggi Demos il 66% di chi abita nel Nord Est considera adeguate le misure adottate finora per limitare la diffusione del coronavirus

sondaggi politici demos
Sondaggi Demos: coronavirus, Nord Est approva le misure anti contagio

Il 66% di chi abita nel Nord Est considera adeguate le misure adottate finora per limitare la diffusione del coronavirus. Il 29% le definisce invece insufficienti. Questi i principali dati evidenziati dai sondaggi Demos per l’Osservatorio sul Nord Est del Gazzettino. La zona del Triveneto è una tra le più colpite dall’epidemia: stando al bollettino diramato ieri dalla Protezione Civile, in Veneto ci sono 2953 contagiati e 94 decessi, in Friuli Venezia Giulia 416 contagiati e 31 decessi e in Trentino Alto Adige 802 contagiati e 16 decessi.

Nel Nord Est è apprezzata soprattutto la gestione della crisi da parte dei presidenti di Regione (76% giudizi positivi) e dei sindaci (72%) rispetto a quella del governo (61%).

Fonte: Demos

Anche in quest’area emerge una forte preoccupazione circa il rischio contagio. Il 73% afferma di essere molto o abbastanza preoccupato di venire contagiato dal coronavirus. Non è un caso. Il paese di Vo’ Euganeo, in Veneto, è stato uno dei focolai dell’epidemia.

sondaggi demos, preoccupati
Fonte: Demos

Sondaggi Demos: coronavirus, i cittadini del Nord Est hanno modificato i loro comportamenti

Come nel resto d’Italia, anche nel Nord Est i cittadini hanno modificato i propri comportamenti per limitare i contagi. Sin dal 23 febbraio, quando sono emersi i primi casi di coronavirus in Italia. In pratica: il 92% ha limitato gli spostamenti allo stretto indispensabile, il 90% si lava le mani più spesso e infine il 72% evita di frequentare luoghi affollati.

comportamento coronavirus
Fonte: Demos

Tra i vari provvedimenti presi dal governo c’è stata la chiusura di tutti i negozi, ad esclusione di quelli di generi alimentari e farmacie: la decisione viene giudicata positivamente dall’89% dei nordestini che approva anche la chiusura di bar e ristoranti per tutto il giorno. Meno consensi raccoglie l’ipotesi di chiusura degli uffici e fabbriche (69% favorevoli e 26% contrari).

sondaggi demos, presidenti regione
Fonte: Demos

Sondaggi Demos: nota metodologica

L’Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto tra il 11 e il 13 marzo 2020 e le interviste sono state realizzate con tecnica CATI, CAMI, CAWI da Demetra. Il campione, di 1003 persone (rifiuti/sostituzioni: 5682), è statisticamente rappresentativo della popolazione con 18 anni e più residente in Veneto, in Friuli-Venezia Giulia e nella Provincia di Trento, per provincia (distinguendo tra comuni capoluogo e non), sesso e fasce d’età (margine massimo di errore 3.09% con CAWI) ed è stato ponderato, oltre che per le variabili di campionamento, in base al titolo di studio.
I dati fino al 2007 fanno riferimento solamente al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia. I dati sono arrotondati all’unità e questo può portare ad avere un totale diverso da 100.
I dati fino a febbraio 2019 fanno riferimento ad una popolazione di 15 anni e più.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →