Scuole chiuse e blocco totale: proroga dopo il 3 aprile in arrivo. Il piano

Pubblicato il 19 Marzo 2020 alle 15:19
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:34
Autore: Daniele Sforza

Scuole chiuse: il blocco totale va verso la proroga e quindi il termine ultimo del 3 aprile dovrebbe cambiare. Le ultime notizie in merito.

Scuole chiuse e blocco totale
Scuole chiuse e blocco totale: proroga dopo il 3 aprile in arrivo. Il piano

Scuole chiuse oltre il 3 aprile: è quasi una certezza, man mano che le ore passano, ma ancora non si conosce quale sarà il termine ultimo del provvedimento, che attualmente resta ancora al 3 aprile. Secondo gli esperti del comitato tecnico-scientifico di consulenza del governo durante i momenti di emergenza gli istituti scolastici dovrebbero restare chiusi almeno 60 giorni: due mesi, quindi, fino a maggio 2020.

Scuole chiuse anche dopo il 3 aprile: le nuove date

In questo articolo vi avevamo riportato le dichiarazioni del presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, che aveva affermato di stare valutando un possibile slittamento della riapertura della scuola. “Siamo pronti a prorogare la sospensione didattica, se necessario”. La notizia, insomma, era nell’aria, anche perché il picco dei contagi nel nostro Paese, dopo gli ultimi aggiornamenti diffusi nella giornata di mercoledì 18 marzo, non è ancora strato raggiunto. Inoltre, parlare di un solo picco potrebbe rappresentare una vera e propria illusione: bisogna infatti attendere l’evoluzione della situazione nelle Regioni del Centro e del Sud prima di tirare un sospiro di sollievo e fornire statistiche perlomeno più certe.

Un calo evidente dell’epidemia potrebbe arrivare a partire dalla seconda settimana di aprile, quindi verso Pasqua. A livello di sicurezza il rientro a inizio maggio potrebbe essere la soluzione più ponderata. È di ieri la notizia che a inizio maggio potrebbe anche ripartire la Serie A, quindi queste date sono più plausibili di quelle attualmente disposte.

Personale Ata a casa fino al 3 aprile per Coronavirus? Cosa cambia

Le incognite sulla Maturità

Ora restano le incognite sull’anno scolastico, e in particolare, sugli esami di Stato, sulle tempistiche e le modalità di svolgimento. Il Ministero dell’Istruzione è chiamato a una decisione importante e storica: studenti e docenti sono in attesa di novità in tal senso e a breve potrebbero arrivare degli aggiornamenti, ma solo dopo aver fatto le opportune valutazioni.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →