I contagi per coronavirus per abitante in ogni provincia

Pubblicato il 26 Marzo 2020 alle 16:51 Autore: Gianni Balduzzi

I contagi di coronavirus calcolati in proporzione agli abitanti provincia per provincia. In testa c’è Cremona, seguita da Lodi e Piacenza

Coronavirus
I contagi per coronavirus per abitante in ogni provincia

I dati che arrivano tutti i giorni sui casi di contagio da Covid-19 sono moltissimi, e spesso confondono. Uno degli elementi che possono apparire più confondenti è il fatto che il numero dei casi di contagio non è dato in proporzione agli abitanti. Un conto è se per esempio 1000 casi vengono riscontrati in provincia di Milano, un altro se in provincia di Cremona, che ha un decimo degli abitanti.

Vogliamo allora mostrare le statistiche raccolte in questo modo, giorno per giorno, e regione per regione. Nella nostra infografica è possibile infatti selezionare la data a e la regione cui si è interessati.

I dati in questo modo mostrano come anche oggi che ormai l’epidemia si è diffusa rimanga molto concentrata. A essere in testa, con 87,9 e 81,8 casi ogni 10.000 abitanti vi sono le province di Cremona e Lodi, che hanno anche 100 volte l’incidenza dei contagi delle aree meno colpite, per esempio alcune province sarde. E continuano a superare Bergamo e Brescia, al primo posto in valore assoluto.

Coronavirus, Varese isola felice in Lombardia

Così si scopre che per esempio anche nella regione più colpita, la Lombardia, vi sono isole felici. È la provincia di Varese, con solo 5,3 casi ogni 10 mila abitanti, un decimo di Brescia, un terzo di Milano. Così in Piemonte è Cuneo la provincia più sana, e in Veneto Rovigo con 3,7 casi per 10.000 abitanti, nonostante la vicinanza a Padova. Non ci sono qui però le grandi differenze presenti in Lombardia. O in Emilia Romagna, dove si va dai 5,9 di Ferrara ai 73,9 di Piacenza.

In Toscana la provincia più colpita è Massa Carrara con 16,9 casi, nelle Marche è Pesaro con 39,9, dieci volte in più di Ascoli Piceno.

Il Centro Sud oggi sembra ancora abbastanza poco coinvolto dall’emergenza coronavirus rispetto al Nord, a Roma i casi sono 3,3 ogni 10 mila abitanti, a Napoli 2, fino agli 0,4 in provincia di Oristano. Sperando che così rimanga. Facendo attenzione a quelle aree in cui si nota un picco rispetto alle province circostanti, come a Enna, Crotone, Avellino.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →