Social TP: La comunicazione del premier Conte. Risultati e commenti

Pubblicato il 5 Aprile 2020 alle 10:30 Autore: Alessandro Faggiano

Sondaggi TP, la comunicazione del premier Conte. Abbiamo chiesto ai nostri lettori di esprimersi: Ecco i migliori commenti.

valutazione comunicazione giuseppe conte
Sondaggi TP: La comunicazione del premier Conte. Risultati e commenti

Le domande social di TP non hanno valore statistico, a differenza del nostro sondaggio settimanale includente le intenzioni di voto.

Vi presentiamo il primo risultato di una serie di sondaggi social che lanceremo sulla nostra pagina Facebook: non sono rilevanti dal punto di vista statistico, ma interessanti per comprendere il sentiment della popolazione rispetto a temi particolarmente importanti e divisivi. Si propone di fomentare costruttivamente il dibattito per poter riportare i migliori commenti da parte dei lettori, ovvero sia quelli maggiormente condivisi, sia quelli più precisi, che entrano profondamente nel merito della questione.

Alcuni circoli della Lega sono entrati direttamente in gioco per esprimere il dissenso nei confronti del premier.

In questo primo sondaggio – aperto alle 15:00 del 3 aprile e chiuso 24 ore dopo – i critici verso la comunicazione del premier Conte superano in numero i sostenitori del primo ministro. Cominciamo da questi ultimi.

Clicca qui per tutte le ultime sull’epidemia da covid-19 in Italia.

Sondaggi TP, lo stile del premier Conte: fiducia, sensibilità e gentilezza. Enfasi sulle qualità umane del presidente

Uno dei commenti positivi più condivisi appartiene a Gius Scalora il quale ritiene il premier una “Persona colta ed intelligente che sa rapportarsi con gli italiani e con tutti i politici europei e del mondo. Siamo Fortunati ad averlo come Presidente. In questo momento di crisi sanitaria ha saputo gestire la situazione dando dei buoni consigli a tutti gli italiani. Invitando con garbo e spiegando con chiarezza la pericolosità di questo virus”.

Per l’utente Dan Moll è “Facile criticare quando non ci si trova in questa situazione direi che ha guidato con una tempistica magistrale senza blocchi totali che potevano provocare delle reazioni di popolo poco raccomandabili e senza ritardi fatali nell’organizzare le limitazioni”.

Anche per Imma Tornatore il giudizio è “Molto positivo. Bella persona, emana fiducia, massima sensibilità, rispetta tutti, sa comportarsi bene, risponde con garbo e gentilezza ma soprattutto è un presidente che aiuta il suo popolo”. Il commento della nostra lettrice riassume buona parte dei feedback positivi riservati alla comunicazione e alla figura del Presidente del Consiglio.

I commenti qui riportati rappresentano in buona parte i feedback positivi dedicati al premier, che si centrano prevalentemente sulle sue qualità umane e sulla comunicazione.

Sondaggi TP: la critica del sindaco leghista e il sovraccarico di informazioni

Passando a reazioni e commenti negativi, se ne segnalano tre di una certa rilevanza. Cominciamo dal commento di Flavio Gastaldi, deputato e sindaco leghista (Genola, provincia di Cuneo) che spiega: “Sono un sindaco. Siamo stati completamente abbandonati al caso nelle varie comunicazioni che si sono susseguite. E non mi si rinfacci il bonus per le famiglie disagiate, quello arrivato senza istruzioni precise, che verrà distribuito in base alla sensibilità al sociale dei sindaci. Non mi sono mai scagliato contro il Governo poiché i miei concittadini hanno bisogno di guide responsabili, ma non appena finirà questa storia sarà il nostro turno, quello dei sindaci, cinghie di trasmissione tra un Governo confusionario e cittadini, lavoratori, imprenditori, artigiani, famiglie (giustamente) confusi”.

Tra i commenti negativi, poco condivisi ma che argomentano con maggior precisione, vi è quello di Max Caputo: “Negativamente perché è caratterizzata da un sovraccarico di informazioni provenienti da molteplici fonti, quando invece sarebbe necessaria una comunicazione coordinata e centralizzata, per far sì che le informazioni trasmesse non siano parcellizzate e sovraccariche”. Questa parcellizzazione della comunicazione è stata più volte messa al centro della discussione dagli stessi media e il nostro lettore riassume perfettamente, dal punto di vista negativo, una delle maggiori problematiche affrontate dall’esecutivo.

Per Rosa Santangelo, il giudizio è più sulla persona di Conte che sulla sua strategia comunicativa. Tuttavia raccoglie molti dei feedback negativi. Lo riassume come un “personaggio contraddittorio, a tratti narcisista, dedito all’apparenza e poco alla sostanza. Per niente lungimirante, discriminatore in quanto non competente (se in buona fede). Ritardatario nelle poche azioni e lento nella messa in pratica. Confusionario per non aver gestito, ma inseguito il problema. Poche idee, molto confuse. In emergenza servono capacità, competenze, sburocratizzazioni ed una visione a 360 gradi di cosa si sta gestendo e delle relative conseguenze. L’ Italia è una Nave da Crociera, non una zattera. Abbiamo già avuto uno Schettino”.

Prima completiamo l’album

Tra i commenti più ironici – che non possono essere inclusi con certezza tra quelli positivi o negativi – segnaliamo quello di
Donatella Ciampa: “Mi esprimerò quando avrò finito l’album delle certificazioni!”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →