Settimana Santa 2020 in tv: come seguirla, date e perché si celebra

Pubblicato il 6 Aprile 2020 alle 16:20 Autore: Daniele Sforza

La settimana santa 2020 sarà molto particolare e diversa rispetto ai precedenti anni: ecco come e dove seguirla in tv e perché si celebra.

Settimana santa 2020 in tv
Settimana Santa 2020 in tv: come seguirla, date e perché si celebra

Sarà una Settimana Santa 2020 molto particolare: tutti costretti a casa, tra le mura domestiche, allo scopo di frenare la diffusione del contagio di Coronavirus. Ci sono già state immagini fortemente simboliche dei tempi che stiamo vivendo di un Papa Francesco in un Piazza San Pietro diversa. Altrettanto simbolica sarà la Settimana Santa 2020 e tutti i riti (come la via Crucis) e le celebrazioni che la caratterizzeranno. Non sarà possibile seguire questi rituali dal vivo, dovremo farlo a casa, semplicemente accendendo la tv.

Settimana Santa 2020 in tv: dove vederla

Si è iniziato domenica 5 aprile alle ore 11, quando in molti hanno seguito la messa delle Palme e il seguente Angelus di Papa Francesco. Gli eventi della settimana santa si potranno seguire su Tv2000, reperibile al canale 28 del digitale terrestre o al canale 157 di Sky. Sarà possibile seguire gli eventi della Settimana Santa anche sul canale YouTube di Vatican News, che sarà disponibile in lingue diversi e dunque in tutto il mondo.

Settimana Santa 2020: il programma e gli eventi

Dopo una pausa di tre giorni, giungerà il momento dei riti che vanno a concludere la settimana fino alla santa Pasqua. Si inizia giovedì 9 aprile alle ore 18, quando si potrà assistere alla messa in Coena Domini, ovvero la Messa nella Cena del Signore, che di fatto inaugura il Triduo pasquale, ricordando l’ultima cena di Gesù Cristo, precedente le ore di Passione. 24 ore dopo, venerdì 10, si assisterà in diretta alla celebrazione della Passione di Cristo, mentre alla 21, come di consueto, ci sarà la Via Crucis, stavolta sul sagrato della basilica di San Pietro e con spettatori solo davanti allo schermo televisivo. Si prosegue sabato 11 aprile 2020 alle ore 21, quando in Basilica Vaticana avrà inizio la veglia pasquale. Per portarci infine a domenica 12 aprile, la domenica di Pasqua, con la tradizionale messa che si svolgerà alle ore 11 e la benedizione Urbi et Orbi. La conclusione sarà lunedì 13 aprile, lunedì dell’angelo, alle ore 12 la preghiera Regina Coeli

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →