Coronavirus in Campania, ultime notizie: gli aggiornamenti al 17 Aprile

Pubblicato il 18 Aprile 2020 alle 15:36 Autore: Giorgia Garda

Sono attualmente 3.027 le persone positive al coronavirus in Campania, 631 i guariti e 293 i decessi. De Luca: “Se il Nord riapre chiudo i confini”.

Coronavirus in Campania Coronavirus Calabria, ultime notizie: gli aggiornamenti al 17 Aprile
Coronavirus in Campania, ultime notizie: gli aggiornamenti al 17 Aprile

La Protezione Civile ha emanato il consueto bollettino che monitora la situazione epidemiologica in merito al coronavirus in tutta la penisola. I casi di contagio da covid-19 in Campania sono in totale 3.951 e nelle scorse ventiquattro ore sono stati registrati 64 casi in più, con un trend di crescita dell’1,6% (più basso rispetto alla giornata giovedì, che aveva contato 80 nuovi casi di contagio). Gli attualmente positivi nella regione sono 3.027, di cui 622 ricoverati con sintomi, 76 in terapia intensiva e 2.329 in isolamento domiciliare; sono 43.697 i tamponi effettuati dall’inizio della pandemia. Seguono ulteriori dettagli nel paragrafo successivo.

LEGGI LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

Coronavirus Campania, i dati

I dati sulla situazione coronavirus in Campania sono i seguenti: sono 631 le persone guarite, mentre si attesta a 293 il numero dei decessi. I seguenti dati riguardano invece la ripartizione provincia per provincia del contagio: in provincia di Napoli sono 2.109 le persone positive al Covid-19; 599 a Salerno; 164 in provincia di Benevento; 423 nell’Avellinese; 393 nel Casertano; 263 i casi ancora in fase di attribuzione territoriale. A Napoli città sono stati registrati solo 4 nuovi casi in più nella giornata di venerdì e nessun decesso; sono stati distribuiti in tutto il comune 15.517 buoni spesa il cui numero aumenterà, secondo quanto dichiarato dall’assessore Panini. Intanto procedono le attività di sanificazione degli ambienti presso l’ospedale di Pozzuoli, dove sono state contagiate 30 persone tra medici, infermieri e operatori socio sanitari; i reparti sono pertanto chiusi e si attendono gli esiti dei tamponi effettuati ad altri componenti del personale medico e ai familiari dei pazienti.

De Luca: “Se al Nord riaprono chiuderò i confini della regione”

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca si è così espresso commentando la decisione presa dai governi delle regioni settentrionali di riaprire subito dopo il 3 Maggio: “È un atto di irresponsabilità, loro sono ancora nella Fase 1 mentre se noi continuiamo così a metà Maggio saremo fuori dall’emergenza“. Dopo il 3 Maggio indossare la mascherina sarà obbligatorio per tutti i cittadini.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it