Sondaggi politici Ipsos: un italiano su due pronto a scaricare l’app Immuni

Pubblicato il 30 Aprile 2020 alle 10:07
Aggiornato il: 2 Maggio 2020 alle 23:28
Autore: Andrea Turco

Un italiano su due si dice disponibile ad utilizzare l’app Immuni, quando essa sarà disponibile. A sostenerlo sono i sondaggi politici Ipsos per Di Martedì

sondaggi politici ipsos, sondaggi elettorali ipsos
Sondaggi politici Ipsos: un italiano su due pronto a scaricare l’app Immuni

Un italiano su due si dice disponibile ad utilizzare l’app Immuni, quando essa sarà disponibile. A sostenerlo sono i sondaggi politici Ipsos per Di Martedì andanti in onda il 28 aprile. Il 27% afferma invece che non scaricherà l’app per il tracciamento anti contagio da Covid-19. Infine c’è un 23% di cittadini che non risponde alla domanda o non utilizza lo smartphone. Tra i favorevoli ad utilizzare Immuni ci sono soprattutto elettori di centrosinistra, liberi professionisti e dirigenti. Tra i contrari chi vive in piccoli comuni, operai e dipendenti a tempo indeterminato. In un colloquio con il Corriere della Sera, Luca Comodo, direttore del dipartimento politico-social di Ipsos, spiega che sull’app di contact tracing “ci sono perplessità diffuse. Una parte della popolazione ha un atteggiamento di scetticismo e di attesa, vuole avere più chiari i termini di ingaggio. Si registrano perplessità importanti sulla privacy, su come saranno utilizzati i dati”.

Sondaggi politici Ipsos: le regole di Immuni

Le regole dell’app Immuni sono state rilevate ieri con il decreto legge del Consiglio dei ministri. In una nota, Palazzo Chigi specifica che il mancato utilizzo dell’App per il tracciamento anti contagio da Covid-19 “non comporta alcuna limitazione o conseguenza in ordine all’esercizio dei diritti fondamentali dei soggetti interessati” e che l’app si potrà scaricare “su base volontaria”. Esclusa la geolocalizzazione mentre i dispositivi saranno resi anonimi. Infine è previsto che i dati raccolti dall’app vengano cancellati entro il 31 dicembre 2020.

Sul fronte del monitoraggio dello stato di salute dei cittadini tramite app, alcune regioni, tra cui Lombardia e Lazio, si sono mosse prima del governo. Secondo i sondaggi politici Ipsos, solo il 10% degli intervistati ha scaricato e utilizzato una di queste app.

sondaggi politici ipsos, immuni
Fonte: Ipsos

Sondaggi politici Ipsos: nota metodologica

Sondaggio realizzato da Ipsos per Itv Movie (trasmissione Di Martedì su La7) presso un campione casuale nazionale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate 600 interviste (su 8.533 contatti) mediante sistema Cati, il 28 aprile 2020.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →