Bandiere Blu 2020: classifica spiagge in Italia, quali sono le migliori

Pubblicato il 15 Maggio 2020 alle 13:44
Aggiornato il: 22 Maggio 2020 alle 23:14
Autore: Daniele Sforza

Stilata la classifica delle bandiere blu 2020, ovvero l’elenco delle spiagge più belle d’Italia. Ecco quali sono le migliori quest’anno.

Bandiere blu 2020 classifica spiagge italiane
Bandiere Blu 2020: classifica spiagge in Italia, quali sono le migliori

C’è una buona notizia per il mare italiano, visto che quest’anno ci sono ben 12 bandiere blu 2020 in più rispetto allo scorso anno (qui la classifica 2019), per un totale di 195 Comuni premiati (contro i 183 del 2019). In più quest’anno si contano solo ingressi e nessuna uscita. La danese FEE (Foundation for Environmentale Education) ha stilato la classifica delle spiagge più belle d’Italia basandosi sui dati Arpa, ovvero quelli elaborati dalle agenzie ambientali regionali.

Bandiere Blu 2020: le spiagge più belle d’Italia

Le spiagge liguri restano sempre al top e contano anche 2 new entry, mentre tra i nuovi ingressi spiccano le spiagge calabresi. Di seguito le 12 new entry tra le bandiere blu 2020: Gozzano (Piemonte), Diano Marina, Sestri Levante (Liguria), Porto Tolle (Veneto), Montignoso (Toscana), Vico Equense (Campania), Isole Tremiti, Melendugno (Puglia), Rocca Imperiale, Tropea, Siderno (Calabria), Alì Terme (Sicilia).

Questi i nuovi approdi turistici ai quali è stato assegnato l’importante riconoscimento: in Liguria compaiono Cala Cravieu (Celle Ligure) e Vecchia Darsena Savona (Savona), in Toscana spunta Marina Porto Azzurro (Porto Azzurro), mentre a Ischia si presenta il Porto degli Aragonesi (Casamicciola) e in Sardegna spicca Cala Gavetta (La Maddalena). Gli approdi turistici che perdono la bandiera blu quest’anno sono Marina di Policoro (Policoro, Basilicata) e Marina del Nettuno (Messina, Sicilia).

Bandiere Blu 2020: la classifica delle regioni

Nella top 3 delle regioni italiane con più bandiere blu 2020 troviamo la Liguria al primo posto (32 località e 2 nuovi ingressi), seguita dalla Toscana (20 località, 1 new entry), mentre sul gradino più basso del podio troviamo la Campania (19, +1). Fuori dal podio spuntano le Marche (15 località), raggiunte dalla Puglia (15 località, +2), entrambe tallonate dalla Sardegna (14 bandiere). Stesso numero di bandiere per la Calabria, che può contare su 3 new entry, mentre più distanziato l’Abruzzo (10 località). Subito dopo un’altra riconferma, quella del Lazio (9 bandiere) che conta le stesse località del Veneto (+1). Quindi proseguiamo con la Sicilia (8, +1), l’Emilia Romagna (7), il Friuli Venezia Giulia (2), il Molise (1).

Nella classifica dei laghi, sono state premiate 18 località. Al primo posto troviamo il trentino Alto Adige (10), mentre il Piemonte con una nuova new entry ottiene 5 bandiere.

I criteri di valutazione

In totale sono stati 195 i Comuni italiani premiati, per un totale di 407 spiagge, che rappresentano il 10% delle spiagge mondiali che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento.

I criteri di valutazione che hanno portato alla scelta delle bandiere blu sono diversi: tra questi spicca la bellezza estetica dell’area, la pulizia delle acque, la manutenzione della zona, la valorizzazione delle aree naturalistiche, la qualità delle strutture turistico-ricettive, le vie d’accesso prive di limitazioni.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →