Pensioni ultime notizie: pensione Covid, ecco cos’è e proposta

Pubblicato il 16 Maggio 2020 alle 08:00 Autore: Guglielmo Sano

Pensioni ultime notizie: mettere in campo una pensione appositamente dedicata a chi è stato più colpito dall’emergenza sanitaria?

Lavagna
Pensioni ultime notizie: pensione Covid, ecco cos’è e proposta

Pensioni ultime notizie: è destinata a far discutere la proposta di Roberto Ghiselli, segretario confederale della Cgil. Il sindacalista ha proposto di mettere in campo una pensione appositamente dedicata a chi è stato più colpito dall’emergenza sanitaria.

Pensioni ultime notizie: tornare a parlare di riforma previdenziale

In un’intervista rilasciata in esclusiva dal portale Pensioni per tutti, il segretario confederale della Cgil Roberto Ghiselli, pur sottolineando l’ampiezza e la profondità delle misure a favore di lavoratori, famiglie e imprese messe in campo dal Decreto Rilancio, tiene a precisare come ancora molti soggetti risultino poco o per niente tutelati dai contraccolpi economici dell’emergenza sanitaria. Basti pensare al caso di quei lavorato che sono “dichiarati momentaneamente inidonei al lavoro perché soggetti più a rischio rispetto al Covid”.

Nuovo decreto 18 Maggio: ecco le novità attese dal Consiglio dei ministri

Pensioni ultime notizie – Detto ciò, nel quadro del “Rilancio” che il suddetto pacchetto di norme vorrebbe per il paese, Ghiselli chiede al governo di mettersi al tavolo con le parti sociali per parlare “di sviluppo, investimenti, coesione sociale”. La Riforma previdenziale dovrebbe essere uno dei perni di questo progetto dice il segretario Cgil; purtroppo, però, ammette il sindacalista, per una riorganizzazione strutturale del sistema pensionistico si dovrà con tutta probabilità aspettare come minimo il 2022, o meglio la scadenza di Quota 100. È chiaro come per il momento, la strategia obbligata del governo debba seguire la strada degli “interventi urgenti”.

La “Pensione Covid” in cima agli interventi urgenti

Pensioni ultime notizie – In cima agli “interventi urgenti” che Ghiselli ha in mente, oltre all’annosa questione esodati e alla copertura previdenziale dei lavoratori in part time verticale, di certo anche quella che chiama la “Pensione Covid”. In cosa consisterebbe? Sostanzialmente, per il segretario Cgil bisognerebbe prevedere “la possibilità di collocare in pensione anticipatamente tutte quelle persone che, o per ragioni di età, di anzianità lavorativa o di salute o perché disoccupate, stanno subendo più direttamente le conseguenze della pandemia o ne sono più a rischio”. La proposta, come si diceva in prima battuta, pare destinata a far discutere.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →