Permessi Legge 104 e disabili: come avere 12 giorni in più?

Pubblicato il 20 Maggio 2020 alle 10:19 Autore: Daniele Sforza

Nel Decreto Rilancio sono previsti 12 giorni di permessi Legge 104 in più da fruire: ecco per chi e come ottenere questo beneficio.

Permessi Legge 104 e disabili come avere 12 giorni
Permessi Legge 104 e disabili: come avere 12 giorni in più?

Novità importanti nel Decreto Rilancio anche per riguarda i permessi Legge 104 e quindi i lavoratori disabili e i caregiver preposti all’assistenza dei parenti con handicap. Nel Decreto firmato nelle scorse ore dal presidente della Repubblica Mattarella e pubblicato in Gazzetta Ufficiale spunta anche una misura avente come oggetto i permessi 104, che sono rinnovati anche per i mesi di maggio e giugno, per un’estensione complessiva di 12 giorni ulteriori.

Permessi Legge 104: estensione nel DL Rilancio

A maggio e giugno 2020 si rinnovano pertanto i 12 giorni di permesso retribuito (rif. art. 33 comma 3 L. 104/92) che spettano ai lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato al fine di assistere i parenti e familiari che si trovano in condizione di disabilità. Questo è un passaggio importante del DL Rilancio, uno dei numerosi mattoni che sono stati impiegati nel welfare per aiutare i lavoratori e le famiglie più bisognose.

Come saprete, il Decreto Cura Italia aveva stabilito la concessione straordinaria di 12 giorni di permesso retribuito coperto da contributi figurativi che si potevano fruire nei mesi di marzo e aprile 2020. Il Decreto Rilancio ha esteso questi giorni di permesso aggiungendone di fatto altri 12.

A quelli di marzo e aprile si aggiungono pertanto ulteriori 12 giorni nei mesi di maggio e giugno, a cui vanno sommati anche i 3 giorni di permesso ordinario garantito dalla L. 104 previsti per i mesi di marzo, aprile, maggio e giugno, per un totale di 36 giornate di permesso retribuito da ripartire su 4 mesi.

Modalità di fruizione

In attesa che arrivino chiarimenti ufficiali sulle modalità di fruizione, ma facendo riferimento a quanto già espresso nel Decreto Cura Italia, i nuovi permessi potranno essere fruiti con le stesse modalità di quelli ordinari, come già avvenuto per quelli previsti nei mesi di marzo e aprile. La fruizione di tali permessi potrà avvenire anche continuativamente sui giorni previsti.

Permessi Legge 104: a chi spettano

A chi spettano questi ulteriori permessi? A tutti i lavoratori che si trovano in condizione di handicap grave e ai lavoratori che assistono un familiare portatore di handicap. I lavoratori (anche disabili) che assistono più familiari disabili, potranno cumulare i giorni di permesso previsti. Ugualmente il lavoratore disabile che ha diritto ai giorni di permesso e che al contempo assista un familiare disabile, avrà diritto al cumulo anche lui.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →