Bonus docenti precari 2020: importo, a chi spetta. La proposta

Pubblicato il 29 Maggio 2020 alle 08:00
Aggiornato il: 24 Giugno 2020 alle 23:13
Autore: Guglielmo Sano

Bonus docenti precari 2020: proposta una modifica alla Carta del docente. Alla fine, però, è arrivata la fumata nera per via delle coperture

Lavagna
Bonus docenti precari 2020: importo, a chi spetta. La proposta

Bonus docenti precari 2020: in Senato è approdata una proposta relativa alla Carta del docente; con un emendamento al Decreto Scuola si voleva estendere anche ai precari ma solo per quest’anno e con un importo inferiore a quello previsto per chi è di ruolo. Alla fine, è arrivata la fumata nera dalla Ragioneria di Stato.

Bonus docenti precari: la proposta approdata in Senato

Bonus docenti precari – A margine del passaggio a Palazzo Madama del Decreto Scuola, è stato presentato un emendamento targato Liberi e Uguali che prevedeva un aumento delle risorse pari a 40 milioni di euro per il finanziamento della Carta del Docente. La somma avrebbe consentito di estendere la platea dei beneficiari della Carta del docente: in pratica, sarebbe spettata anche ai precari, cioè ai docenti assunti con contratto a tempo determinato (con scadenza non antecedente al 30 giugno 2020) che allo stato dei fatti risultano esclusi dal bonus introdotto con la riforma di renziana memoria nota come “Buona Scuola”.

La bocciatura della Commissione Bilancio

Anche a questi ultimi, dunque, si pensava di erogare il bonus indirizzato alla formazione e all’aggiornamento del personale docente ma a titolo di una tantum solo per il 2020 e, tra l’altro, per un importo di 300 euro e non di 500 euro, quello previsto attualmente per i docenti di ruolo. D’altra parte, i docenti precari avrebbero potuto utilizzare tale somma per fare i medesimi acquisti consentiti ai docenti di ruolo: dai libri ai corsi di aggiornamento, da abbonamenti a riviste a Pc e Tablet. Detto ciò, sulla proposta si è abbattuta la scure della Commissione Bilancio che ha chiesto lo stralcio di alcuni emendamenti, tra cui proprio la Carta per docenti precari, dopo i calcoli effettuati dalla Ragioneria di Stato sulle coperture finanziarie.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →