Salmone al forno con zucchine e olive

Pubblicato il 23 Settembre 2020 alle 07:33 Autore: Claudia Mustillo

Al centro delle cronache recenti, il presidente dell’Anpal Mimmo Parisi ha sollevato la curiosità degli utenti attorno al suo stipendio.

Salmone al forno con zucchine e olive

Per un pranzo estivo non c’è niente di meglio di un bel trancio di salmone al forno, un piatto rapido e leggero. Se poi ci aggiungiamo anche le zucchine e le olive diventa proprio un secondo perfetto. Un’alternativa semplice, ma piena di gusto che accontenterà sicuramente anche i più piccoli. Vediamo insieme la ricetta. 

Ingredienti

  • 4 filetti di salmone
  • 4 zucchine medie
  • 150 g di olive snocciolate
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • Sale fino q.b.
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Peperoncino piccante (facoltativo)

Per preparare il salmone al forno con zucchine e olive per prima cosa ricordatevi di mettere a scongelare i tranci di salmone almeno 4-5 ore prima, se li avete congelati e non avete il microonde. Una volta scongelati potete iniziare tutti i passaggi. Lavate e tagliate le zucchine sottili, poi tagliate anche le olive a rondelle e mettete tutto da parte. 

Prendete una teglia capiente, dove andrete a mettere il salmone al forno con zucchine e olive, e spennellate con un filo di olio extravergine di oliva, poi aggiungete il pangrattato. A questo punto mettete le zucchine, il salmone e poi copritelo con altre zucchine se necessario aggiustate di sale e aggiungete un filo di olio e poi spolverate con il pangrattato.

Ora mettete il salmone al forno con zucchine e olive per 25 minuti a 200° nel forno preriscaldato, come sempre. Se volete gli ultimi 5 minuti di cottura accendete il grill per farlo diventare più croccante.

Mi raccomando una volta che il salmone al forno con zucchine e olive sarà cotto, sfornate subito e servitelo ancora caldo per evitare che continui a cuocere eccessivamente. Se volete aggiungete un po’ di gusto a questa ricetta, potete condire il salmone al forno con un pizzico di maionese nel piatto, vedrete come tutto cambierà. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta.