Sondaggi elettorali Ipsos: crescono Lega e M5S, giù Pd e Fdi

Pubblicato il 24 Giugno 2020 alle 13:12 Autore: Andrea Turco

Torna a crescere il gradimenti dei leader sovranisti. A sottolinearlo sono gli ultimi sondaggi elettorali Ipsos del 20 giugno

sondaggi politici ipsos, sondaggi elettorali ipsos
Sondaggi elettorali Ipsos: crescono Lega e M5S, giù Pd e Fdi

Torna a crescere il gradimenti dei leader sovranisti. A sottolinearlo sono gli ultimi sondaggi elettorali Ipsos del 20 giugno. Secondo la rilevazione, la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha registrato un incremento del 3% salendo al 36% di giudizi positivi mentre il segretario della Lega, Matteo Salvini, è cresciuto di due punti al 3%, raggiungendo il ministro della Salute, Roberto Speranza. Nonostante le difficoltà legate alla ripartenza del Paese e ai tanto discussi Stati Generali sull’economia, rimane sempre primo il premier Giuseppe Conte con il 61% di gradimento, superiore a quello raccolto dal governo (57%). Dietro i leader sovranisti ci sono due esponenti del governo giallo rosso: il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini (in calo dal 31% al 28%) e il responsabile degli Esteri, Luigi Di Maio (stabile al 27%).

Le intenzioni di voto rilevate dai sondaggi elettorali Ipsos vedono movimenti sia nell’area di governo che nel centrodestra. Tra i giallorossi, il Movimento 5 Stelle, nonostante le tensioni interne, guadagnano lo 0,6% salendo al 17,7%. Il Pd, invece, fa un passo indietro al 20,8%, perdendo mezzo punto percentuale rispetto alla precedente rilevazione. Italia Viva torna ad avvicinarsi alla soglia di sbarramento del 3% (2,7%). Nel centrodestra, la Lega cresce dello 0,8% al 24,3%, al contempo Fratelli d’Italia fa un passo uguale e contrario rispetto all’alleato. Piccola crescita anche per Forza Italia che si attesta al 7,1%.

In un sondaggio per il Corriere della Sera, Ipsos ha chiesto agli italiani un’opinione sugli Stati Generali che si sono conclusi a Villa Pamphili:  il 42% degli intervistati ha ritenuto l’evento un’opportunità molto importante per elaborare delle proposte utili per il Paese ed aiutare il governo a trasformarle in provvedimenti concreti. Di diverso avviso il 32% secondo cui la kermesse non è stata altro che un’inutile passerella propagandistica del governo Conte. A sposare questa tesi sono soprattutto gli elettori di centrodestra.

Sondaggi elettorali Ipsos: nota metodologica

In attesa di diffusione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →