Pasta al tonno con philadelphia e piselli

Pubblicato il 22 Settembre 2020 alle 07:26 Autore: Claudia Mustillo

La pasta al tonno con philadelphia e piselli è una gustosa alternativa alla ricetta tradizionale. Sicuramente piacerà molto ai bambini.

Pasta al tonno con philadelphia e piselli

La pasta al tonno con philadelphia e piselli è una gustosa alternativa alla ricetta tradizionale. Sicuramente piacerà molto ai bambini, la preparazione è veramente facile e veloce. Comoda per quando rientrate tardi dall’ufficio e non avete niente di pronto in frigo. Vediamo insieme i passaggi della ricetta

Ingredienti

  • 320 gr. di pasta
  • 300 gr. di tonno in scatola
  • 120 gr. di philadelphia
  • 150 gr. di piselli
  • 4-5 Cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • ½ Cipolla grande
  • Sale q.b.
  • 1 tazzina di vino bianco secco

Iniziamo la preparazione della pasta al tonno con philadelphia e piselli tagliando la cipolla finemente e mettendola a rosolare in padella insieme ad un filo di olio extravergine di oliva. Quando la cipolla sarà dorata aggiungete anche i piselli, lasciate cuocere qualche minuto e poi sfumate con una tazzina di vino bianco. Alzate la fiamma per far evaporare l’eccesso di alcool e, una volta evaporato, lasciate cuocere ancora. Ancora qualche passaggio per la pasta al tonno con philadelphia e piselli.

Intanto portate sul fuoco una pentola piena di acqua dove andrete a cuocere la pasta, della pasta al tonno con philadelphia e piselli, non appena l’acqua sarà arrivata ad ebollizione. Quando l’acqua sarà a temperatura, aggiungete il sale e la pasta e lasciate cuocere qualche minuto in meno rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolate la pasta, mantenete l’acqua di cottura, e aggiungete la pasta in padella, mescolate per fare insaporire e amalgamare.

Quando la pasta sarà amalgamata, se necessario aggiungete di tanto in tanto l’acqua di cottura, mettete il tonno e il philadelphia. Mescolate bene la pasta per condirla in modo omogeneo e poi servite nei piatti. 

Ecco che è tutto pronto per essere assaggiato, vedrete che resteranno tutti a bocca aperta dopo aver mangiato questa pasta. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta