Governo ultime notizie: Recovery Fund, Conte “Va approvato al più presto”

Pubblicato il 17 Luglio 2020 alle 12:33 Autore: Guglielmo Sano

Governo ultime notizie: si apre il negoziato sul Recovery Fund; “piena consapevolezza delle divergenze esistenti ma anche determinazione” ha detto Conte

Governo ultime notizie: Recovery Fund, Conte “Va approvato al più presto"
Governo ultime notizie: Recovery Fund, Conte “Va approvato al più presto”

Governo ultime notizie: si apre il negoziato sul Recovery Fund; “ho piena consapevolezza delle divergenze esistenti ma anche forte determinazione” ha detto il Presidente del Consiglio Conte arrivando al Consiglio Europeo.  

Governo ultime notizie: si apre il negoziato sul Recovery Fund

Governo ultime notizie – Comincia il Consiglio europeo ed è subito protagonista il Recovery Fund. A che punto è il negoziato? La prima proposta in merito è stata presentata dalla Commissione europea lo scorso 27 maggio. In quel caso si parlava di un piano da 750 miliardi di euro da erogare in parte a titolo di prestiti e in parte a titolo di sovvenzioni a fondo perduto: forti dubbi a proposito di questa seconda tranche sono stati espressi dai cosiddetti paesi “frugali”, quelli del nord Europa, tradizionalmente ostili a ogni proposta riguardante la condivisione del debito. Secondo molti analisti, tali dubbi sono già adesso uno scoglio insormontabile: insomma, il negoziato è appena cominciato ma alla fine non si riuscirà a trovare una mediazione tra le opposte posizioni.

Conte in tour per le cancellerie europee

Governo ultime notizie –  Grande impegno è stato profuso negli ultimi tempi dal Presidente del Consiglio Conte nel tentativo di trovare punti di incontro con i paesi contrari. Dopo essersi recato prima in Spagna e poi in Portogallo, per rafforzare il fronte dei favorevoli al Recovery Fund, Conte ha incontrato il premier olandese Mark Rutte in un faccia a faccia che sembra essersi rivelato particolarmente arduo. Il Presidente del Consiglio ha poi fatto visita sia a Macron che alla Merkel nel tentativo di trovare una sponda “pesante” in vista dell’accendersi della trattativa. L’ipotesi che il piano previsto in base al Recovery Fund venga smorzato è tutt’altro che remota: obiettivo italiano è quello di non cedere a un compromesso al ribasso.  

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →