Governo ultime notizie: Recovery Fund, i punti chiave dell’accordo

Pubblicato il 22 Luglio 2020 alle 09:28 Autore: Daniele Sforza

Governo ultime notizie: i punti chiave dell’accordo definitivo raggiunto relativamente al Recovery Fund. Ecco gli aspetti principali del deal.

Governo ultime notizie recovery fund punti chiave
Governo ultime notizie: Recovery Fund, i punti chiave dell’accordo

Governo ultime notizie: i punti chiave dell’accordo definitivo raggiunto in merito al Recovery Fund. Una giornata storica per l’Europa, l’ha definita il presidente francese Emmanuel Macron, dopo l’annuncio del Deal lanciato pubblicamente dal Presidente del Consiglio Europeo Charles Michel, il quale dopo aver proclamato che l’Europa è forte e soprattutto unita, ha tenuto a precisare che è stato un “negoziato difficile in tempi molto difficili per tutti gli europei”, ma che alla fine ha portato a “un accordo sulla ripresa e sul bilancio europeo”.

Governo ultime notizie: Recovery Fund, cosa prevede l’accordo definitivo

Da un lato i Paesi frugali, capitanati dall’ormai conosciutissimo Mark Rutte, capofila della schiera dei Paesi frugali, tra cui spiccano Austria, Danimarca e Finlandia. Dall’altro i Paesi mediterranei, in primis Italia e Spagna, che di più andranno a beneficiare delle risorse messe sul piatto. In mezzo la mediazione franco-tedesca, un asse che esce rafforzato dopo interminabili ore di diplomazia e sospiri, guidata da Macron-Merkel.

Sembrano esserne usciti tutti vincitori alla fine: soprattutto quell’Olanda che sembrava ancorata al no, ma che alla fine ha stappato, oltre a un incremento sul bilancio, anche dei margini sulle attività doganali, fondamentale accordo per l’economia del Paese, che è anche il primo porto europeo. Soddisfatti anche i Paesi mediterranei, che possono beneficiare delle risorse da investire su piani nazionali di riforma senza il controllo serrato e vigile dei Paesi frugali.

Bilancio europeo: sui rebate è vittoria dei frugali

L’accordo prevede, oltre allo stanziamento delle risorse in un apposito pacchetto anti-Covid, anche un accordo sul bilancio per i prossimi 7 anni: 750 miliardi di euro in totale, di cui poco più del 50% (390 miliardi) a fondo perduto, mentre gli altri (360 miliardi) di prestiti, nonché “la più grande emissione obbligazionaria comunitaria mai fatta nella storia europea”, come scrive askanews, “e un bilancio a quota 1.074 miliardi per sette anni”.

Quante risorse andranno al nostro Paese? Ben 209 miliardi, dei quali 81 a fondo perduto e 127 in prestiti. Alla Spagna andranno 140 miliardi di euro in totale, di cui 72,7 a fondo perduto, mentre alla Francia andranno 340 miliardi di euro.

Tutti i numeri del Recovery Fund

Queste le cifre stanziate con il Recovery Fund nel loro complesso e diviste nei vari strumenti:

  • RRF (Strumento per recupero e resilienza): 672,5 miliardi di euro (360 di prestiti e 312,5 miliardi di sovvenzioni e sussidi);
  • ReactEU: 47,5 miliardi di euro;
  • Horizon2020: 5 miliardi di euro;
  • InvestEU: 5,6 miliardi di euro;
  • Sviluppo rurale: 7,5 miliardi di euro;
  • JTF (Just Transition Fund): 10 miliardi di euro;
  • RescEU: 1,9 miliardi di euro.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →