Sondaggi elettorali Euromedia: torna a crescere la fiducia in Conte

Pubblicato il 22 Luglio 2020 alle 11:02
Aggiornato il: 23 Luglio 2020 alle 11:22
Autore: Andrea Turco

Secondo i sondaggi elettorali Euromedia, il 44,3% degli italiani giudica positivamente gli esiti del negoziato sul Recovery Fund

sondaggi euromedia, sondaggi elettorali euromedia
Sondaggi elettorali Euromedia: torna a crescere la fiducia in Conte

Altro che fregatura grossa come una casa, come ha sentenziato Salvini. Secondo il 44,3% degli italiani il negoziato tra capi di governo che si è tenuto a Bruxelles e che ha portato all’intesa sul Recovery Fund è stato qualcosa di interessante, utile e decisivo sia per l’arrivo di nuove risorse economiche da destinare al nostro Paese che per aver ribadito, ancora una volta, quanto sia importante per l’Italia far parte dell’Europa. A sostenero è un sondaggio realizzato da Euromedia Research per La Stampa e pubblicato il 22 luglio. Dalla rilevazione emerge anche una percentuale di persone che giudica il negoziato come qualcosa di astratto e irreale (16,8%), inutili (16,8%) e lontano e distante dalla vita reale (11,5%).

Sondaggi elettorali Euromedia: la fiducia in Conte

Fatto sta che gli esiti del vertice hanno fatto crescere il gradimento di Conte, passato dal 41,5% di venerdì 17 luglio al 43,9% di martedì 21 luglio. Per quanto riguarda il giudizio sull’operato del premier, gli italiani si dividono in due tronconi: il 44,4% ritiene che Conte si sia dimostrato all’altezza della situazione mentre il 42,8% la pensa diversamente.

Sondaggi elettorali Euromedia: le intenzioni di voto

Euromedia ha registrato anche le intenzioni di voto. Rispetto alla precedente rilevazione, la Lega guadagna un punto percentuale salendo al 26,5%. Il Pd segue a ruota crescendo dello 0,6% al 20,8%. Arretra dello 0,2% al 15,8% il Movimento 5 Stelle mentre Fratelli d’Italia sale al 13,5%. Passo indietro per Forza Italia che perde l’1,3% e si attesta al 6%. Italia viva rimane sopra la soglia del 3% così come Azione (3,6%). Sotto il 2% tutti gli altri partiti, da Sinistra Italiana (1,4%) a +Europa (1,6%) passando per Cambiamo (0,8%) e Verdi (1,2%). La quota di indecisi e astenuti sfiora il 40%. Centrodestra e area di governo sono distaccati da appena quattro punti (46,8% contro 42,1%).

sondaggi elettorali euromedia
Fonte: Euromedia
sondaggi elettorali euromedia, 1
Fonte: Euromedia

Sondaggi elettorali Euromedia: nota metodologica

In attesa di diffusione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →