Juventus campione d’Italia se: tutte le combinazioni e quanti punti servono

Pubblicato il 24 Luglio 2020 alle 13:49 Autore: Guglielmo Sano

Quanto manca alla Juventus per vincere il nono titolo consecutivo? Cosa può ancora accadere guardando la classifica e il calendario della Serie A

Juventus campione d’Italia se: tutte le combinazioni e quanti punti servono
Juventus campione d’Italia se: tutte le combinazioni e quanti punti servono

Festa scudetto rinviata per la Juventus dopo la sconfitta rimediata con l’Udinese; quanto manca ai bianconeri per vincere il nono titolo consecutivo e il primo dell’era Sarri? Cosa può ancora accadere guardando la classifica e il calendario della Serie A.

Juventus: festa Scudetto solo rimandata?

In questo momento la classifica di Serie A vede in testa la Juventus con 80 punti, segue la sorprendente Atalanta di Gasperini a 6 punti di distanza dalla vetta, quindi, a sette lunghezze dai bianconeri si trova l’Inter. Al quarto posto dopo una serie per certi versi inaspettata di risultati negativi la Lazio, con 72 punti. Dal punto di vista prettamente aritmetico ci sono pochi calcoli da fare.

La Lazio si è ormai guadagnata un posto nella prossima Champions League, Inter e Atalanta si disputeranno fino all’ultimo secondo e terzo posto, la Juventus è ormai a un passo dal nono scudetto consecutivo, il primo per Maurizio Sarri. Infatti, ai bianconeri basta soltanto una vittoria per il titolo: appare altamente improbabile che la Vecchia Signora non riesca a conquistare tre punti nelle tre gare rimaste da qui fino alla fine del campionato.

Guidare con infradito, sandali o a piedi nudi. Cosa dice la legge?

Bastano 3 punti. Le altre combinazioni possibili

D’altra parte, anche se la Juventus non riuscisse a vincere nel prossimo turno contro la Sampdoria, potrebbe comunque vincere lo scudetto, addirittura prima di affrontare il match con i blucerchiati, se l’Atalanta perdesse con il Milan e Inter che Lazio non conquistassero la vittoria. Uno scenario da considerare è allora quello che vede la Juve non riuscire a raggiungere quota 83 punti, quella necessaria per mettere la parola fine alla corsa scudetto: i bianconeri riuscirebbero comunque a vincere il titolo con 82 punti se l’Atalanta non riuscisse a vincere tutte e tre le rimanenti partite in calendario.

Detto ciò, al di là del risultato di Juve-Samp, i punti necessari per conquistare lo scudetto diventerebbero 82 se l’Atalanta non vincesse contro il Milan nel prossimo turno. Ora, la Juve potrebbe vincere il campionato anche se venisse raggiunta dall’Atalanta a 81 punti in virtù degli scontri diretti, insomma, gli uomini di Sarri potrebbero perdere lo scudetto solo se rimanessero fermi a 80 punti (cioè perdessero tutte e tre le partite rimaste). A quel punto, all’Atalanta basterebbero due vittorie e un pareggio per superare i bianconeri in testa alla classifica, con 81 punti, però, l’Inter con tre vittorie arriverebbe a 82.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →