Scadenza graduatorie provinciali 2020: nessuna proroga in vista. La data

Pubblicato il 5 Agosto 2020 alle 14:49 Autore: Daniele Sforza

Nessuna proroga prevista all’orizzonte relativamente alla scadenza graduatorie provinciali 2020: ecco la data definitiva e le ultime notizie in merito.

Scadenza graduatorie provinciali 2020
Scadenza graduatorie provinciali 2020: nessuna proroga in vista. La data

Alle ore 19 di martedì 4 agosto 2020 sono state inserite 709.81 domande per la procedura delle graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze. Ricordiamo che l’iter, che prevede per la prima volta un processo interamente digitalizzato, è stato avviato lo scorso 22 luglio. Del sopraccitato totale di domande, 515.290 richieste sono state già chiuse e inoltrate: le residue 194.691 sono invece ancora nel sistema e devono ancora essere inviate. Sono più di 725 mila gli utenti entrati nel sistema digitale, con oltre 6,9 milioni di accessi all’istanza, come riferito dal Ministero dell’Istruzione nella serata di ieri.

Scadenza graduatorie provinciali: termine ultimo per la presentazione delle domande, la data

Non ci sarà nessuna proroga per la scadenza graduatorie provinciali: il termine ultimo per presentare la domanda è fissato per le ore 23.59 di giovedì 6 agosto 2020. Si era parlato di una possibile proroga visti alcuni problemi sulla piattaforma, ma tale ipotesi sembra alla fine da scartare.

Problemi e malfunzionamenti sul sistema, ma la proroga non ci sarà

Lo slittamento della scadenza era stato richiesto dai diversi attori, in primis sindacati e forze politiche, proprio a causa di alcuni malfunzionamenti che hanno interessato il portale e la procedura stessa. I sindacati, avevano richiesto invano una proroga già lo scorso 28 luglio, visto che proprio quella mattina risultava impossibile accedere ai form, con conseguenze preoccupazione anche per la regolare e tempestiva compilazione delle graduatorie determinata da un non corretto funzionamento del sistema.

Graduatorie provinciali 2020: come fare la domanda

Controllo sui punteggi

FLC Cgil ora domanda di verificare attentamente i punteggi tramite un apposito protocollo che coinvolta il sindacato stesso “a garanzia di trasparenza e omogeneità di trattamento”, nonché richiede di indicare chiaramente sulle modalità di presentazione le istruzioni per “eventuali reclami e per la correzione degli errori materiali nella compilazione”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →