Governo ultime notizie: rimpasto poltrone in vista? Ecco i possibili nomi

Pubblicato il 8 Agosto 2020 alle 10:02
Aggiornato il: 11 Agosto 2020 alle 09:13
Autore: Guglielmo Sano

Governo ultime notizie: anche se al momento sono solo indiscrezioni, si fanno comunque sempre più pressanti. L’esecutivo sarebbe pronto al “rimpasto”

Governo ultime notizie: rimpasto poltrone in vista? Ecco i possibili nomi
Governo ultime notizie: rimpasto poltrone in vista? Ecco i possibili nomi

Governo ultime notizie: anche se al momento sono solo indiscrezioni, si fanno comunque sempre più pressanti. L’esecutivo di Conte sarebbe pronto per un rimpasto: ecco i nomi di cui si parla nonostante le smentite.

Governo ultime notizie: “rimpasto a settembre per non saltare”

Governo ultime notizie – “Per non saltare, Conte ha solo un’opzione: fare il rimpasto a settembre”, così ha riferito un deputato pentastellato, che chiaramente ha preferito restare anonimo, al sito del Giornale. Sono solo le ultime parole provenienti da ambienti interni alla maggioranza che confermano l’impressione che molti esperti hanno già da tempo: Pd e Italia Viva spingono sul Presidente del Consiglio Conte per il cambiamento di alcune “pedine” del governo. Da dove potrebbe cominciare il “domino” delle poltrone? Sotto i riflettori sembra esserci in primo luogo il posto di Ministro della Giustizia attualmente occupato dal 5 Stelle Alfonso Bonafede.

Da dove comincerà il domino delle poltrone?

Governo ultime notizie – Dem e renziani, quindi, tornano all’attacco del Guardasigilli, entrato nel mirino da ben prima dell’affare Di Matteo o delle scarcerazioni di boss mafiosi in piena emergenza sanitaria. Stavolta, però, sembra che il pressing degli alleati di governo del Movimento sia diventato asfissiante: forse anche per l’avvicinarsi della tornata elettorale di settembre che potrebbe sancire una netta sconfitta, soprattutto, per Italia Viva (tradotto: è necessario capitalizzare il prima possibile il proprio ruolo all’interno della maggioranza).

Quindi, saltato Bonafede, chi prenderebbe il dicastero di Via Arenula? Renzi vorrebbe un suo uomo fidato. A quel punto, però, il Movimento terrebbe la Scuola (la Boschi ha da tempo puntato il posto della Azzolina) e prenderebbe anche il Viminale con buona pace di Luciana Lamorgese. Quest’ultima, d’altra parte, potrebbe perdere gli Interni anche se Bonafede restasse alla Giustizia: sarebbe Guerini a sostituirla e alla Difesa andrebbe l’attuale sottosegretario pentastellato Tofalo.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →