Assunzioni Comune di Roma 2020: bando e posti disponibili. I dettagli

Pubblicato il 10 Agosto 2020 alle 14:17
Aggiornato il: 21 Agosto 2020 alle 12:50
Autore: Daniele Sforza

Nuova campagna di assunzioni al Comune di Roma: pubblicati diversi bandi finalizzati al reclutamento di oltre 1.500 dipendenti. Le informazioni da sapere.

Assunzioni Comune di Roma 2020
Assunzioni Comune di Roma 2020: bando e posti disponibili. I dettagli

Il Comune di Roma ha pubblicato diversi bandi per l’assunzione di 1.512 dipendenti, il 30% dei quali ha già un’occupazione all’interno dell’ente locale. Tra le figure richieste, oltre i ruoli dirigenziali, spicca anche un nuovo profilo professionale, vale a dire Istruttore Servizi Telematici e Informatici. Andiamo a vedere come sono ripartiti i ruoli professionali richiesti e i requisiti (con particolare focus sui titoli di studio) da possedere.

Assunzioni Comune di Roma: i posti disponibili

Come abbiamo anticipato sono 1.512 le assunzioni previste dal Comune di Roma. I profili professionali sono così ripartiti:

  • 42 Dirigenti: ovvero 32 dirigenti amministrativi e 10 dirigenti tecnici. Per i primi sarà richiesta una laurea magistrale in giurisprudenza, scienze politiche o economia e commercio. Per i secondi è richiesta una laurea magistrale in ingegneria o architettura, nonché l’abilitazione all’esercizio della professione.
  • 100 Funzionari Amministrativi: richiesta laurea, diploma di laurea, laurea magistrale o laurea specialistica.
  • 80 Funzionari Servizi Tecnici: richiesta una delle seguenti lauree, ovvero L-7 Ingegneria civile e ambientale, L-17 Scienze dell’architettura, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale, oppure uno tra i seguenti Diplomi di Laurea in Ingegneria civile, Ingegneria edile, Architettura, Ingegneria edile-architettura, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Pianificazione territoriale e urbanistica, Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale; Urbanistica o titoli equiparati o equipollenti in base alla normativa vigente, più il titolo di abilitazione all’esercizio della professione.  
  • 80 Funzionari Educativo-Scolastico: richiesto diploma di laurea in Pedagogia, Scienze dell’Educazione, Psicologia; oppure Laurea Magistrale 56/S Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi; 58/S Psicologia; 65/S Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua; 87/S Scienze pedagogiche; LM-51 Psicologia; LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi; LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua; LM-85 Scienze Pedagogiche; LM-85 bis Laurea in Scienze della formazione primaria; LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education; Laurea triennale classe 18 Scienze dell’educazione e della formazione; 34 Scienze e tecniche psicologiche; L-19 Scienze dell’educazione e della formazione; L-24 Scienze e tecniche psicologiche o titoli equipollenti.
  • 140 Funzionari Assistente Sociale: richiesto titolo abilitante all’esercizio della professione.
  • 20 Funzionari Avvocato: richiesto diploma di laurea in giurisprudenza o titolo equipollente.
  • 250 Istruttori Amministrativi: richiesto diploma di istruzione secondaria superiore che consente l’iscrizione a una facoltà universitaria.
  • 200 Istruttori Tecnici Costruzioni, Ambiente e Territorio: richiesto diploma di geometra, perito industriale edile o titolo equivalente che consente l’iscrizione a una facoltà universitaria.
  • 100 Istruttori Servizi Informatici e Telematici: richiesto diploma di ragioniere programmatore, perito informatico, perito industriale, perito tecnico in grafica e comunicazione o titolo equipollente.
  • 500 Istruttori Polizia Locale.

Concorso Regione Lombardia: requisiti e posti, ecco il bando

Concorso Comune di Roma: le prove

Differenziate le modalità concorsuali per i profili professionali ricercati. Infatti il concorso per dirigenti avrà una durata di 6 ore e consisterà in 3 quesiti a risposta aperta e di un elaborato scritto di carattere pratico-applicativo. Il concorso per istruttori e funzionari consisterà invece in due prove, una scritta e un colloquio orale. La prova scritta verterà su materie associate allo specifico profilo e per superarla sarà necessario conseguire un punteggio di 21/30. Il colloquio orale verterà sulle stesse materie della prova scritta, nonché sulle competenze nella lingua straniera (inglese).

Infine ci sarà una prova preselettiva solo nel caso il numero dei candidati sia superiore di due volte il numero dei posti in concorso.

Come e quando presentare la domanda

Per candidarsi è necessario presentare domanda entro le ore 18 di lunedì 21 settembre 2020. Per farlo bisognerà seguire l’apposita procedure sul portale Step One 2019, accessibile tramite le proprie credenziali SPID.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →