F24 per modello 730 2020 senza sostituto d’imposta, ecco come farlo

Pubblicato il 12 Agosto 2020 alle 14:54 Autore: Guglielmo Sano

Come si effettua il pagamento con F24 se si presenta il modello 730 senza sostituto d’imposta? Ecco le istruzioni fornite dall’Agenzia delle Entrate

Calcolatrice
F24 per modello 730 2020 senza sostituto d’imposta, ecco come farlo

Come si effettua il pagamento con F24 se si presenta il modello 730 senza sostituto d’imposta? Ecco le istruzioni fornite dall’Agenzia delle Entrate sul portale appositamente dedicato alla compilazione della dichiarazione dei redditi.

Modello 730: il versamento con F24 senza sostituto d’imposta

A fornire delle chiare indicazioni sulle modalità di pagamento con F24 a seguito della presentazione della dichiarazione dei redditi con modello 730 senza sostituto d’imposta è la stessa Agenzia delle Entrate sul portale appositamente dedicato alla precompilata. “Se presenti il modello 730 e non hai il sostituto d’imposta, puoi effettuare il pagamento direttamente online. Quindi, una volta inviata la dichiarazione è sufficiente selezionare Pagamento F24” scrive l’AdE.

Dunque, basta accedere alla propria riservata sul portale dedicato alla compilazione del modello 730 e, dal menù a tendina sulla sinistra della schermata, selezionare “Versamento F24”. Si aprirà quindi il riepilogo delle dichiarazioni inviate: oltre ai numeri di protocollo e fornitura, si potrà visualizzare lo stato di ciascuna dichiarazione presentata e quindi, nella sezione “Gestione versamenti F24” apparirà il bottone “Pagamento F24”. Basta cliccare su quest’ultimo per effettuare il versamento tramite F24 se si presenta il 730 senza sostituto d’imposta.

Consultazione delle imposte, invio e visualizzazione F24 inviato

Nella sezione relativa al versamento F24 a seguito della dichiarazione senza sostituto d’imposta con modello 730, è possibile rintracciare il prospetto di liquidazione: in pratica, il riepilogo di quanto dovuto nel periodo di imposta. Cliccando sul pulsante recante la dicitura “Successivo” si accederà al modulo per l’invio dell’F24.

Qui si dovrà indicare il codice Iban – e accreditarsi qualora si sia utenti Fisconline (niente da inserire per chi fa accesso con Spid o Pin Inps) da cui far partire il versamento e, sempre da questa pagina, si potrà scaricare il pdf che riepiloga nel dettaglio i versamenti effettuati con il modello F24. Stampando lo stesso pdf si potrà effettuare il versamento con F24 recandosi in Banca o alle Poste.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →