Morto Stalin, se ne fa un altro: trama, cast e anticipazioni del film

Pubblicato il 25 Agosto 2020 alle 09:00 Autore: Adriana Moraldo

Morto Stalin, se ne fa un altro: tutto quello che c’è da sapere sulla commedia nera diretta da Armando Iannucci e in onda su Rai 3.

Morto Stalin, se ne fa un altro: trama, cast e anticipazioni del film
Morto Stalin, se ne fa un altro: trama, cast e anticipazioni del film

Siete in cerca di una commedia satirica? Allora non lasciatevi sfuggire Morto Stalin, se ne fa un altro! La pellicola del 2017 è stata diretta da Armando Iannucci, sceneggiatore e regista scozzese noto per aver lavorato dietro la macchina da presa in Tube Tales, The Thick of It, In The Loop, Veep – Vicepresidente incompetente e The personal history of David Copperfield.

Il pungente lungometraggio, adattamento cinematografico del romanzo grafico di Fabien Nury e Thierry Robin, ha potuto contare sulle musiche di Christopher Willis, la fotografia di Zac Nicholson mentre il montaggio è a cura di Peter Lambert. L’opera, vincitrice di un premio agli European film Awards, è stato distribuito da I Wonder Pictures e ha incassato il botteghino in Italia 440 mila euro. Ma qual è la sinossi di Morto Stalin, se ne fa un altro?

Morto Stalin, se ne fa un altro: trama e anticipazioni del film

Morto Stalin, se ne fa un altro, è questo quello che hanno pensato, o almeno sperato, i suoi stretti collaboratori. La notte del 2 marzo 1953 infatti il Capo supremo dell’Unione Sovietica, il dittatore che incuteva terrore e timore reverenziale, è sul punto di lasciare la vita terrena e potrebbe quindi nominare il suo successore.

In una corsa contro il tempo, sperando di portare a termine la missione prima che l’uomo spiri, i membri della squadra ministeriale del comitato centrale si scontrano per ottenere il potere.

Il cast del film

In Morto Stalin, se ne fa un altro Steve Buscemi interpreta Nikita Chruščëv mentre Simon Russell Beale è Lavrentij Berija. Paddy Considine veste i panni di Andrej Andreev, Michael Palin quelli di Vjačeslav Molotov e Jeffrey Tambor è Georgij Malenkov.

Hanno partecipato alla commedia nera Jason Isaacs nel ruolo di Georgij Žukov, Rupert Friend quello di Vasilij Iosifovič Džugašvili e Olga Kurylenko è Marija Judina. Andrea Riseborough recita la parte di Svetlana Stalin, Paul Whitehouse quella di Anastas Mikojan e Paul Chahidi è Nikolaj Bulganin. Infine Adrian McLoughlin è Iosif Stalin e Dermot Crowley interpreta Lazar Kaganovič.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Adriana Moraldo

Laureanda in Lettere Moderne è appassionata di cinema, letteratura e musica. Collabora con Termometro Politico da ottobre 2018. Attualmente si occupa della sezione Termometro Quotidiano e scrive articoli di tempo libero, spettacolo, cinema e televisione.
Tutti gli articoli di Adriana Moraldo →