Concorso Forze Armate: 2.200 posti nella Marina Militare. Requisiti e domanda

Pubblicato il 27 Agosto 2020 alle 12:05
Aggiornato il: 1 Settembre 2020 alle 08:50
Autore: Guglielmo Sano

Concorso Forze Armate: selezione volta al reclutamento di 2.200 volontari della Marina Militare in arrivo. Chi può accedere e come fare domanda?

Concorso Forze Armate: 2.200 posti nella Marina Militare. Requisiti e domanda
Concorso Forze Armate: 2.200 posti nella Marina Militare. Requisiti e domanda

Concorso Forze Armate: selezione volta al reclutamento di 2.200 volontari della Marina Militare in arrivo. Chi può accedere e come fare domanda? Ecco cosa dice il bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Concorso Forze Armate: posti a disposizione e tempistiche

Concorso Forze Armate – Pubblicato in Gazzetta Ufficiale un bando relativo al reclutamento di 2.200 volontari in ferma prefissata di un anno (Vfp1) della Marina Militare. I posti sono così ripartiti: 1.400 per il Corpo equipaggi militari marittimi (CEMM), 800 per il Corpo Capitaneria di porto (CP). Le assunzioni avverranno in due distinti blocchi; il primo – 1.356 posti – partirà a marzo 2021 e si articolerà in diversi scaglioni fino a novembre 2021: le domande per quest’ultimo potranno essere effettuate dal 30 agosto 2020 al 28 settembre 2020 (per i nati tra il 28 settembre 1995 e il 28 settembre 2002, estremi compresi). Il secondo – 844 posti – partirà a settembre 2021 e terminerà a novembre 2021: le domande di partecipazione potranno essere presentate dal 7 gennaio 2021 al 5 febbraio 2021 (per i nati tra il 5 febbraio 1996 e il 5 febbraio 2003, estremi compresi).

Requisiti e invio della richiesta di partecipazione

Concorso Forze Armate – Per partecipare alla selezione volta al reclutamento di 2.200 volontari in ferma prefissata di un anno (Vfp1) della Marina Militare è necessario presentare domanda via portale web dedicato appositamente ai concorsi del Ministero della Difesa. Per effettuare questa operazione è fondamentale munirsi di identità SPID. Per quanto riguarda i requisiti: possono partecipare solo i cittadini italiani che godono dei diritti civili e politici mai condannati per delitti non colposi. Il titolo di studio minimo richiesto è la licenza media, per partecipare bisogna aver compiuto 18 anni e non aver superato il giorno del compimento dei 25 anni alla data di presentazione della domanda. Capitolo prove: non sono previsti scritti, in caso di valutazione dei titoli con esito positivo si verrà chiamati per sostenere visite mediche e test attitudinali.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →