Rigatoni con pesce spada pomodorini e rucola

Pubblicato il 10 Settembre 2020 alle 10:55 Autore: Claudia Mustillo

Se avete voglia di un primo di pesce, rapido e comodo da preparare questa ricetta per i rigatoni con pesce spada pomodorini e rucola sono veramente perfetti. Un primo delizioso, semplice nel suo sapore, ma veramente buono. Vediamo insieme la preparazione

Ingredienti

  1. 360 gr. di rigatoni 400 gr. di pesce spada
  2. 1 barattolo di pomodorini gialli
  3. 30 gr. di rucola
  4. Sale q.b.
  5. Peperoncino q.b. 
  6. Olio evo q.b.
  7. Aglio
  8. Cipolla 1 pezzetto

Iniziamo la preparazione dei rigatoni con pesce spada pomodorini e rucola, quindi lavate i filetti di pesce spada e iniziate a tagliarli a cubetti, poi tagliate la cipolla finemente e se lo gradite anche l’aglio. Quindi prendete una padella abbastanza capiente e aggiungete l’olio extravergine di oliva, aggiungete aglio e cipolla e lasciate rosolare per qualche istante. Poi aggiungete il pesce spada e lasciate cuocere qualche istante, poi aggiungete anche i pomodorini e schiacciateli con la forchetta senza danneggiare la padella. 

Dopo circa 15 minuti, continuate la preparazione dei rigatoni con pesce spada pomodorini e rucola, spegnete la fiamma sotto la padella con il pesce spada ed i pomodorini, quindi portate sul fuoco una pentola piena d’acqua dove andremo a cuocere la pasta non appena l’acqua sarà arrivata ad ebollizione. Quando l’acqua sarà arrivata a temperatura, quindi aggiungete il sale e la pasta. 

Continuate la preparazione dei  rigatoni con pesce spada pomodorini e rucola, quindi quando mancheranno pochi minuti rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione della pasta scolate la pasta, e trasferitela direttamente in padella con un po’ di acqua di cottura. Quindi mescolate e lasciate che la pasta si insaporisca per qualche minuto. 

Quando i rigatoni saranno cotti, potete servire questo delizioso primo con pesce spada pomodorini e rucola, quindi aggiungete della rucola fresca pulita e tagliata e un filo di olio extravergine di oliva a crudo. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta