Bonus bici e monopattini 2020: domande al via da novembre, come farle?

Pubblicato il 10 Settembre 2020 alle 09:28 Autore: Daniele Sforza
Bonus bici e monopattini 2020

Bonus bici e monopattini 2020: domande al via da novembre, come farle?

L’ufficialità è arrivata con la pubblicazione del decreto attuativo in Gazzetta Ufficiale: qui è stato confermato che l’iter relativo al bonus bici e monopattini 2020 prenderà finalmente corpo. A partire dal 4 novembre e fino al 31 dicembre, infatti, sarà possibile iscriversi presso il portale del Ministero dell’Ambiente e usufruire del beneficio, il bonus mobilità, acquistando così biciclette (anche a pedalata assistita) e veicoli a propulsione elettrica (tra cui i monopattini e gli hoverboard) a prezzo scontato.

Bonus bici e monopattini 2020: beneficiari, importo e date

Molte persone si sono già portate avanti, avendo già acquistato bici o monopattini. In questo caso dal 4 novembre questi acquirenti potranno già caricare la fattura e lo scontrino parlante, documento necessario per vedersi accreditato il rimborso direttamente sul conto corrente (fino a un massimo di 500 euro). Ricordiamo che il periodo coperto parte dal 4 maggio e arriva fino al 31 dicembre 2020. Tutti quelli che hanno aspettato l’ufficialità della procedura, potranno ricevere il bonus mobilità di massimo 500 euro come sconto sul futuro acquisto.

Per ottenere il buono mobilità è necessario essere maggiorenni e avere la residenza presso un capoluogo di regione o di provincia o una città metropolitana o un comune dove abitino più di 50 mila abitanti. Come abbiamo anticipato l’importo massimo può arrivare fino a 500 euro e non può superare questa soglia: il bonus, infatti, garantisce la copertura del 60% della spesa sostenuta. Il bonus mobilità va usato entro trentap giorni, che decorrono dal momento in cui si riceve il buono. Chi ha già acquistato la bici o il monopattino deve effettuare la registrazione entro il 31 dicembre di quest’anno, ma potrà presentare l’istanza di rimborso entro il 3 gennaio 2021, ovvero 60 giorni dopo la messa in operatività dell’applicazione web). Nell’istanza andranno comunicate le coordinate del conto corrente dove sarà accreditato il rimborso.

L’accesso al portale del Ministero dell’Ambiente sarà consentito dal 4 novembre, ovvero 60 giorni dopo la pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale), solo ed esclusivamente tramite Spid.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →