Coronavirus ultime notizie: nuovi lockdown nel mondo. Ecco dove

Pubblicato il 17 Settembre 2020 alle 08:00 Autore: Guglielmo Sano
Coronavirus ultime notizie: nuovi lockdown nel mondo. Ecco dove

Coronavirus ultime notizie: nuovi lockdown nel mondo. Ecco dove

Coronavirus ultime notizie: torna lo spettro del lockdown in diverse parti del mondo. Da Israele al Regno Unito, passando per la Nuova Zelanda, alcuni paesi sono stati costretti a mantenere o reintrodurre un restringimento delle norme anti-contagio. Ecco dove.

Coronavirus ultime notizie: secondo lockdown per Israele

Coronavirus ultime notizie: Israele è il primo paese al mondo a dover tornare in regime di lockdown dopo un primo allentamento delle misure. Dal governo si è voluto comunque dare un termine di massima alla quarantena generalizzata: comincerà alle 14 di venerdì di 18 settembre e durerà per le tre settimane successive. Le misure messe in campo sono leggermente meno stringenti di quelle attuate durante il primo lockdown di marzo: non ci potrà allontanare oltre 500 metri dal proprio domicilio, per esempio, e gli assembramenti saranno limitati a 10 persone nei luoghi al chiuso.

Proroga delle limitazioni in Nuova Zelanda

Coronavirus ultime notizie: ha fatto notizia la proroga per un’altra settimana delle rigide misure di contenimento dei contagi attuate in Nuova Zelanda. Il paese oceanico, l’8 giugno scorso, aveva annunciato di aver sconfitto il Covid: d’altra parte, distanziamento sociale e mascherina obbligatoria, così come il divieto di assembramento (massimo 10 o massimo 100 persone a seconda dei casi e delle zone), sono tuttora pienamente in vigore.

Focolai preoccupanti a Birmingham e Giacarta

Coronavirus ultime notizie: mentre il Regno Unito intero torna a registrare un’impennata di contagi, soltanto attorno a Birmingham e centri immediatamente limitrofi si è scelto di delimitare una “zona rossa”. Al suo interno previste delle limitazioni agli assembramenti per cui è possibile incontrare solo persone del proprio nucleo familiare. Ancora più stretto il lockdown imposto a Giacarta: nella capitale indonesiana chiudono tutte le attività non essenziali (avevano riaperto a giugno dopo un primo lockdown). Anche a Marsiglia, in Francia, si pensa a una nuova stretta al divieto di assembramento. Sulla stessa linea, dopo la riapertura delle scuole, si è mosso il Portogallo.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →