Sondaggi Demos&Pi: ritorno allo stadio, sì dal 50% del Nord Est

Pubblicato il 18 Settembre 2020 alle 13:06 Autore: Andrea Turco
sondaggio, sondaggi politici demos, sondaggi elettorali demos

Sondaggi Demos&Pi: ritorno allo stadio, sì dal 50% del Nord Est

Nel Nord Est un abitante su due ritiene che sia possibile tornare a riempire gli stadi utilizzando la mascherina e mantenendo il distanziamento tra le persone. E’ quanto emerge da un sondaggio Demos&Pi per Il Gazzettino. Contrario al ritorno nei palazzi dello sport è il 43% mentre il 3% preme per un via libera senza prendere grandi precauzioni. La percentuale di favorevoli al ritorno allo stadio in vista della ripresa del campionato prevista per domani 19 settembre, aumenta tra i tifosi (55%) mentre tra i non tifosi scende al 47% a pari merito con chi ritiene che non ci siano le condizioni per tornare a popolare gli stadi.

sondaggi demos, ripresa campionato
Fonte: Demos&Pi
sondaggi demos, nord est
Fonte: Demos&Pi

Sondaggi Demos&Pi: riapertura stadi, primo via libera dal Cts

Sul tema è intervenuto il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora che ha dato un primo via libera al ritorno dei tifosi negli stadi. Si comincerà con mille spettatori ad evento nelle manifestazioni sportive all’aperto a partire dalle semifinali degli Internazionali di tennis in corso al Foro Italico di Roma. “Nelle prossime ore verrà ufficializzata la decisione – ha chiarito il ministro in una nota – ma desidero sin da subito ringraziare il ministro Speranza per la collaborazione e il Comitato tecnico scientifico per aver tempestivamente programmato l’audizione che ho richiesto”.

Sondaggi Demos&Pi: nota metodologica

L’Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto tra il 27 agosto e il 1 settembre 2020 e le interviste sono state realizzate con tecnica CATI, CAMI, CAWI da Demetra. Il campione, di 1004 persone (rifiuti/sostituzioni: 6803), è statisticamente rappresentativo della popolazione con 18 anni e più residente in Veneto, in Friuli-Venezia Giulia e nella Provincia di Trento, per provincia (distinguendo tra comuni capoluogo e non), sesso e fasce d’età (margine massimo di errore 3.09% con CAWI) ed è stato ponderato, oltre che per le variabili di campionamento, in base al titolo di studio.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →