Referendum 2020: proiezioni risultati, ecco chi ha vinto

Pubblicato il 21 Settembre 2020 alle 15:08 Autore: Daniele Sforza
Referendum 2020 proiezioni risultati

Referendum 2020: proiezioni risultati, ecco chi ha vinto

Ultimi aggiornamenti sul referendum 2020 sul taglio dei parlamentari. Come riportato dal Viminale, sono stati ben 46.415.806 gli elettori chiamati alle urne per esprimersi nel referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari in Camera e Senato, per un totale di 61.622 sezioni. Si è votato domenica 20 settembre (dalle ore 7 alle ore 23) e lunedì 21 settembre (dalle ore 7 alle ore 15). Terminata la votazione, si procede subito con lo spoglio delle schede, iniziando proprio dal referendum (verso le 18 inizierà quello per le Regioni, mentre domattina inizierà quello per i Comuni). Ieri sera, a conclusione del primo giorno di voto, e quindi alle ore 23, il dato sull’affluenza registrava 39,38%.

Come potrebbe cambiare il Parlamento: le ragioni del Sì e del No

Referendum 2020: prime proiezioni risultati

Emergono le prime proiezioni sui risultati: secondo queste ultime, infatti, il Sì avrebbe ottenuto tra il 60% e il 64% dei consensi. Il No tra il 36% e il 40%. Questo dicono i primi exit poll del Consorzio Opinio Italia per la Rai.

Ore 15.31: ultimo aggiornamento del Consorzio Opinio Italia per la Rai, con il Sì che sembra incrementare la percentuale.

15.50: prima proiezione del Consorzio Opinio per la Rai. Il Sì al 65,6%.

16.00: seconda proiezione, il Sì continua a crescere (copertura campione 9%).

Ore 16.10: Il Sì continua la sua crescita e sale al 67,8%, il No scende al 32,2%. Copertura campione 19%.

Ore 16.40: quarta proiezione. Continuano ad aumentare i sì. Copertura campione 41%.

referendum 2020 proiezione 4

17.30: Il Sì sfiora il 70%. : 69,31%. No: 30,69%.

17.55: Con 49.193 sezioni scrutinate su 61.622, il Sì è ancora avanti: 69,37% contro 30,63%.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →