Sondaggi elettorali Noto: crescono Lega e Pd, stabili M5S e FDI

Pubblicato il 12 Ottobre 2020 alle 10:06 Autore: Andrea Turco
sondaggio, sondaggi noto, sondaggi politici noto, sondaggi elettorali noto

Sondaggi elettorali Noto: crescono Lega e Pd, stabili M5S e FDI

Chiusa la tornata elettorale con i ballottaggi, nel governo si è tornato a parlare di riforma fiscale. Ma chi dovrebbe beneficiare della riduzione delle tasse? A girare questa domanda agli italiani ci ha pensato l’Istituto Noto nei suoi sondaggi elettorali per Porta a Porta andati in onda l’8 ottobre. Per il 48% dovrebbero essere i dipendenti sia pubblici che privati, diminuendo il cuneo fiscale, per il 21% i lavoratori autonomi mentre per il 19% le aziende. Con l’aumento dei contagi cresce anche la preoccupazione economica dei cittadini. Un indicatore in questo senso ha a che fare con i risparmi delle famiglie. Il 53% degli italiani afferma che i suoi risparmi sono rimasti uguali a prima della pandemia, il 38% denuncia una diminuzione mentre il 6% ha visto un aumento. In merito al futuro finanziario, il 40% ritiene che sarà uguale ad oggi, il 37% che avrà meno risorse e il 4% che ne avrà di più. Per quanto riguarda il futuro lavorativo, il 42% – soprattutto i dipendenti pubblici – non teme ripercussioni negative, il 24% è sicuro di lavorare ancora ma con un guadagno inferiore mentre il 15% ha paura di venire licenziato o di non poter continuare la propria attività.

I sondaggi elettorali Noto hanno registrato anche le intenzioni di voto dei principali partiti. Il distacco tra Lega e Pd rimane inalterato complice la crescita di mezzo punto di entrambi partiti. I primi si attestano così al 25,5% mentre i secondi al 20,5%. Nella maggioranza di governo, i dem sono gli unici a guadagnare consensi mentre le altre forze politiche rimangono sugli stessi valori di una settimana fa. Il M5S è dato al 15%, Italia viva al 4% e LeU all’1,5%. In totale l’area giallo rossa raccoglie il 41% dei voti. Anche nel centrodestra è calma piatta con la sola esclusione di Cambiamo che cede mezzo punto e scende all’1,5%. Fratelli d’Italia e Forza Italia rimangono fermi rispettivamente al 15% e 6%. L’intero centrodestra è dato al 48%. Tra le altre forze politiche, Azione cala di mezzo punto al 3% mentre +Europa e Verdi restano inchiodati entrambi all’1,5%.

sondaggi elettorali noto, giallo rossi
Fonte: Noto
sondaggi elettorali noto, centrodestra
Fonte: Noto
sondaggi elettorali noto, altri partiti
Fonte: Noto

Sondaggi elettorali Noto: nota metodologica

In attesa di diffusione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →