Sondaggi elettorali Euromedia: 61,9% italiani non vuole nuovo lockdown

Pubblicato il 23 Ottobre 2020 alle 11:22 Autore: Andrea Turco
sondaggio, sondaggi euromedia, sondaggi elettorali euromedia

Sondaggi elettorali Euromedia: 61,9% italiani non vuole nuovo lockdown

Le recenti misure anti contagio adottate dal governo per contrastare il Covid sono state al centro dei sondaggi elettorali Euromedia Research per la puntata di Porta a Porta del 22 ottobre 2020. Agli intervistati è stato chiesto se sulla movida debbano intervenire i sindaci. Il 55,7% risponde di sì mentre il 35,4% dice di no.
L’esecutivo ha imposto la chiusura dei locali alle ore 24. Una scelta condivisa dal 67,6% delle persone mentre il 24,4% si dichiara contrario. Per quanto riguarda i ristoranti è stato deciso che ad ogni tavolo possono sedere al massimo sei persone. Anche qui c’è un’ampia maggioranza di favorevoli alla misura (66,7%) mentre i contrari sono in minoranza (24,1%).
Sulle palestre il premier Conte è stato chiaro: o seguono alla lettera le misure anti contagio o dovranno chiudere. Il 53,6% degli italiani ha però già deciso: vanno chiuse per evitare nuovi contagi. Contrario alla chiusura il 32,2%.

Sondaggi elettorali Euromedia: sì a misure rigorose anti-contagio no ad una nuova chiusura generale

L’ipotesi di un nuovo lockdown sembra non piacere agli italiani. Solo il 27,2% si dice favorevole ad una chiusura generale di qualche settimana. Il 61,9% preferirebbe continuare a seguire in maniera rigorosa tutte le norme restrittive per un periodo più lungo, anche fino alla prossima primavera.
Intanto in alcune regioni, tra cui Lombardia e Campania, è stato attivato il coprifuoco dalle 23 all 5 del mattino. Una decisione che trova favorevole il 66,3% degli intervistati e contrario il 23,8%.

Sondaggi elettorali Euromedia: per 53,6% Italia impreparata a seconda ondata

Per il 52,7% il coprifuoco ma anche le altre misure anti contagio prese ultimamente non sono altro che il preambolo di un nuovo lockdown totale. La preoccupazione è molta. Il 53,6% accusa il Paese di non essersi fatto trovare pronto ad affrontare questa seconda ondata. Eppure i giudizi positivi sull’operato del premier Conte in questo frangente superano quelli negativi (48,3% contro 33,6%).

Sondaggi elettorali Euromedia: preoccupazione principale rimane il lavoro

Le principali preoccupazioni degli italiani continuano a rimanere lavoro e disoccupazione (29,7%), seguiti dal rilancio dell’economia nazionale (21,8%) e dall’ammodernamento del sistema sanitario (17%). Su quest’ultimo fronte, un aiuto potrebbe arrivare dai fondi del Mes. Il 48,5% degli intervistati ritiene che il governo dovrebbe prendere e usare questi fondi mentre il 36,3% si dice contario. Per quanto riguarda i soldi del Recovery Fund, il 61,6% li considera necessari per risolvere le emergenze economiche del nostro Paese .

Sondaggi elettorali Euromedia: le intenzioni di voto

Infine le intenzioni di voto nazionali. La Lega rimane prima forza con il 24,7% dei consensi, seguita dal Pd con il 20%, il M5S con il 15,5% e Fratelli d’Italia con il 14,7%. Dietro ci sono Forza Italia (6,2%), Azione di Calenda (3,9%), Italia Viva (3%), +Europa (2,1%), Sinistra Italiana (1,5%), Verdi (1,4%) e Mdp-Articolo 1 (!,2%). La quota di indecisi e astenuti è al 29,2%.

Sondaggi elettorali Euromedia: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: 20 ottobre 2020. Campione casuale nazionale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica
di residenza, dimensione del comune di residenza. (800 interviste): 800 intervistati (interviste valide) – numero dei non rispondenti/rifiuti all’intervista: 1.403 – totale contatti effettuati: 2.203. Il margine di errore relativo ai risultati del sondaggio (livello di rappresentatività del campione del 95%) è +/- 3.5% per i valori percentuali relativi al totale degli intervistati (800 casi). Interviste telefoniche – metodologia C.A.T.I.-C.A.M.I.-C.A.W.I.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →