Sondaggi elettorali Euromedia: calano Lega e Pd, risale il M5S

Pubblicato il 20 Novembre 2020 alle 11:05 Autore: Andrea Turco
sondaggio, sondaggi euromedia, sondaggi elettorali euromedia

Sondaggi elettorali Euromedia: calano Lega e Pd, risale il M5S

Il 64% degli italiani ha bollato come tardivi gli interventi messi in atto dal governo per far fronte alla seconda ondata di contagi. E’ quanto emerge dai sondaggi elettorali Euromedia Research per Porta a Porta andati in onda il 19 novembre 2020. “I giudizi verso governo e regioni sono molto più severi rispetto alla prima ondata – commenta Alessandra Ghisleri, direttrice di Euromedia Research – La maggioranza degli italiani (53,1%) promuove però la suddivisione del Paese in tre zone a seconda del grado di rischio del virus perché ne vede gli effetti positivi”.

Sondaggi elettorali Euromedia: il 28,8% degli italiani non si vuole vaccinare contro il Covid

Ieri il commissario straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri, ha annunciato che nella seconda metà di gennaio arriveranno nel nostro Paese 3,4 milioni di dosi anti-Covid, idonei a vaccinare 1,7 milioni di persone. Ma quanti sono gli italiani intenzionati a farsi vaccinare? Secondo i sondaggi elettorali Euromedia, a volersi vaccinare contro il Covid-19 è quasi un italiano su due mentre il 28,8% dichiara la sua contrarietà alla vaccinazione. Preoccupa un altro dato che riguarda la vaccinazione anti-influenzale: solo il 35,4% dei cittadini afferma di essersi vaccinato mentre quasi sei italiani su dieci o non si sono ancora vaccinati o non hanno intenzione di farlo. “Rispetto al 2019, la percentuale di over 65 che ha effettuato la vaccinazione anti-influenzale è aumentata passando dal 54,6% al 60% – spiega Ghisleri – Le fasce più giovani sono quelle meno interessate a vaccinarsi e le più reticenti a farlo sono le donne, soprattutto casalinghe. Dai nostri dati è emerso inoltre che il maggior numero di vaccinazioni è avvenuto nelle zone rosse”.

I sondaggi elettorali Euromedia hanno rilevato anche le intenzioni di voto nazionali. Lega e Partito Democratico calano nei consensi, rispettivamente al 23,8% e al 19,1%. Fratelli d’Italia e Movimento 5 Stelle si equivalgono (15,5%) mentre Forza Italia cresce di poco più di un punto al 6,6%. Brusco calo per Italia Viva e Azione: i primi calano al 3,5% mentre i secondi al 3,3%. LeU si avvicina alla soglia di sbarramento del 3%, +Europa stampa un netto 2% e i Verdi flettono all’1,3%. Gli altri partiti tutti insieme sono dati al 5,4%. Il centrodestra ottiene in totale il 47,1% dei consensi contro il 40,9% delle forze di governo. La quota di astenuti e indecisi è sondata in crescita al 29,3%.

sondaggi elettorali euromedia, governo
Fonte: Euromedia Research
sondaggi elettorali euromedia, centrodestra
Fonte: Euromedia Research
sondaggi elettorali euromedia, azione
Fonte: Euromedia Research

Sondaggi elettorali Euromedia: nota metodologica

In attesa di diffusione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →