Cashback Natale 2020: quando non spetta il bonus? Carte e prodotti

Pubblicato il 9 Dicembre 2020 alle 10:49 Autore: Guglielmo Sano

Cashback di Natale: risolti gli ultimi problemi di registrazione, gli italiani possono cominciare a utilizzare il programma di rimborso

Rimborso cashback 2020 in arrivo, ecco quando arrivano i bonifici

Cashback Natale 2020: come funziona quando non spetta il bonus?

Il Cashback di Natale al via: risolti gli ultimi problemi riscontrati nell’utilizzo dell’AppIo, gli italiani possono cominciare a utilizzare il programma di rimborso al 10% delle spese pagate con moneta elettronica. Alcune informazioni utili su strumenti di pagamento e limitazioni sui prodotti e i servizi oggetto del rimborso.

Cashback: gli strumenti di pagamento

Quali strumenti di pagamento si possono utilizzare per ottenere l’Extra cashback di Natale, cioè il rimborso del 10%, fino a un massimo di 150 euro, delle spese effettuate con moneta elettronica al 31 dicembre? Accedendo con Spid o Cie all’AppIo e poi attivando il servizio si potranno associare le proprie carte di credito, di debito, prepagate, Bancoposta o Postepay, PagoBancomat (le app di pagamento, invece, dovrebbero essere incluse tra gli strumenti di pagamento a partire da gennaio 2021, quando il Bonus Cashback entrerà a regime). Oltre all’AppIo per fruire dell’incentivo di Natale e poi del Bonus si potranno utilizzare altri strumenti approvati dal Mes come l’app di Satispay e quella di Nexi.

Spese consentite e numero transazioni

Il diritto al rimborso del 10% delle spese effettuate non è limitato ad alcuni settori merceologici o a dei servizi in particolare: l’unico paletto da rispettare è quello di compiere l’acquisto con moneta elettronica presso attività “fisiche”, insomma, per fruire del cashback non saranno considerati gli acquisti online. Detto ciò, il rimborso fino a 150 euro dell’Extra cashback di Natale scatta con un numero minimo di 10 transazioni (ogni spesa, dunque, può determinare al massimo 15 euro di rimborso) entro il 31 dicembre 2020: il Bonus cashback, che partirà a gennaio 2021, invece, necessita di un numero minimo di 50 operazioni a semestre (100 all’anno) e di una spesa minima di 1.500 euro sempre su base semestrale (3.000 euro all’anno).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →