È morto Guglielmo Epifani: causa morte, età e carriera del politico ed ex sindacalista

Pubblicato il 8 Giugno 2021 alle 09:56 Autore: Guglielmo Sano
È morto Guglielmo Epifani: causa morte, età e carriera del politico ed ex sindacalista

È morto Guglielmo Epifani: causa morte, età e carriera del politico ed ex sindacalista

L’ex segretario di Cgil e Pd, attualmente deputato di Liberi e Uguali, Guglielmo Epifani si è spento ieri, lunedì 7 giugno 2021, dopo una breve malattia che lo aveva costretto al ricovero in ospedale. Uno sguardo alla lunga carriera del noto politico ed ex sindacalista.

Sondaggi Tp: scarcerazione Brusca sbagliata per maggioranza italiani

Guglielmo Epifani è morto per un’embolia all’età di 71 anni

Ieri, lunedì 7 giugno 2021, si è spento l’ex sindacalista, ex Segretario del Pd e attualmente deputato di Liberi e Uguali Guglielmo Epifani. Secondo le indiscrezioni trapelate sulla stampa nazionale, è stato colpito da un’embolia polmonare una settimana fa circa: costretto al ricovero in ospedale sembrava sulla via della guarigione. Dopo un aggravamento improvviso e repentino del quadro clinico è arrivata la tragica notizia.

Una lunga carriera tra sindacato e politica

Guglielmo Epifani è nato a Roma nel 1950 da una famiglia di origine campana. Si laureò in Filosofia alla Sapienza nel 1973. Risale al 1979 l’inizio della sua carriera di dirigente sindacale: in quell’occasione venne investito dell’incarico di segretario generale aggiunto della sezione Lavoratori poligrafici e cartai della Cgil. Una lunga carriera quella di Epifani nel sindacato confederato: nel 1990 approdò alla segreteria generale, dal 1994 al 2002 fu vice di Sergio Cofferati. Una volta terminato il mandato di quest’ultimo, fu eletto Segretario Generale Cgil: ricoprì il ruolo fino al 2010.

Poco dopo l’esordio nei Palazzi della Politica (d’altra parte, aveva militato per diverso tempo nel Partito Socialista e poi nel Pds): venne eletto deputato nel 2013 dopo una candidatura come capolista per il Partito Democratico (confermato il suo scranno alla Camera anche nel 2018 ma con LeU). Sempre nello stesso anno, a seguito delle dimissioni di Pierluigi Bersani, diventò segretario Dem: nel dicembre 2014 venne sostituito da Matteo Renzi. Dal 2017, seguendo Bersani, lascia il Partito Democratico per approdare alla appena nata formazione Articolo 1.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →