Obbligo Green pass: scuola e viaggi, Governo Draghi verso il rinvio

Pubblicato il 29 Luglio 2021 alle 10:14 Autore: Guglielmo Sano
Obbligo Green pass: scuola e viaggi, Governo Draghi verso il rinvio

Obbligo Green pass: scuola e viaggi, Governo Draghi verso il rinvio

Obbligo Green pass: doveva arrivare già oggi, giovedì 29 luglio 2021, l’estensione all’impiego del certificato anche al mondo della scuola oltre che ai mezzi di trasporto a lunga percorrenza. Alla fine, pare che le trattative sulla Riforma della Giustizia abbiano fatto slittare ogni decisione in merito almeno di una settimana.

Obbligo Green pass: scuola e viaggi, rinvio alla prossima settimana

Obbligo Green pass: doveva arrivare nel corso del Consiglio dei Ministri fissato per oggi, giovedì 29 luglio 2021, l’attesa decisione in merito all’estensione all’impiego del certificato anche al mondo della scuola, in vista della ripresa delle lezioni in presenza a settembre, e ai mezzi di lunga percorrenza (al momento escluso ogni intervento riguardante i mezzi pubblici). Alla fine, però, la discussione sulla Riforma della Giustizia sembra essere tornata prepotentemente in cima alle priorità.  

In sostanza, ogni nuova decisione in merito al pass è rinviata almeno di una settimana. A pesare sullo slittamento, naturalmente, anche i timori dell’esecutivo sui probabili contraccolpi che un cambio delle regole per treni, navi e aerei avrebbe potuto avere sul comparto turistico e ricettivo in piena stagione estiva (compresi gli altrettanto probabili disagi per gli italiani che già hanno programmato le vacanze).

Cosa cambia dal 6 agosto?

Obbligo Green pass: dunque, non cambia nulla rispetto a quanto già fissato con apposito decreto la scorsa settimana. A partire dal 6 agosto il certificato – che si può ottenere anche con una sola dose di vaccino oltre che a seguito di tampone negativo – servirà per accedere ai ristoranti al chiuso, a palestre e piscine, a grandi eventi e ai concorsi.

A quanto riferiscono le ultime indiscrezioni riportate dalla stampa nazionale nel prossimo Cdm il tema Green pass non verrà nemmeno sfiorato: i dati epidemiologici non sembrano preoccupare troppo l’esecutivo, insomma, si può prendere tempo prima di decidere sull’estensione dell’obbligo (per il personale scolastico e tutti i dipendenti della PA, se l’epidemia rimarrà in linea di massima sotto controllo, potrebbe bastare la “forte raccomandazione” a vaccinarsi, almeno per il momento).

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →