Comunali 2021: affluenza, exit poll, risultati live. La diretta Tp

Pubblicato il 4 Ottobre 2021 alle 09:45
Aggiornato il: 5 Ottobre 2021 alle 10:23
Autore: Guglielmo Sano
Comunali 2021: affluenza, exit poll, risultati live. La diretta Tp

Comunali 2021: affluenza, exit poll, risultati live. La diretta Tp

PER AGGIORNARE LA DIRETTA PREMI F5 O AGGIORNA LA PAGINA SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

Comunali 2021: La tornata riguarda quasi 1.200 comuni italiani, tra questi anche Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Trieste e altri 13 capoluoghi di provincia. In Calabria si elegge anche il Governatore (inoltre, si tengono anche le suppletive in un seggio a Siena e in uno della Capitale). Ieri – domenica 3 ottobre 2021 – il primo giorno di votazioni: le urne sono rimaste aperte fino alle 23. I seggi chiuderanno definitivamente oggi lunedì 4 ottobre 2021 alle ore 15 subito dopo comincerà lo spoglio. Termometro Politico seguirà lo spoglio in diretta.

AGGIORNAMENTO 5 OTTOBRE – Un riassunto del primo turno di amministrative: chi ha vinto, dove si andrà al ballottaggio, chi è stato più colpito dal crescente astensionismo

19.50 Un riassunto della giornata elettorale ora che il risultato pare, di fatto, assodato anche se lo spoglio dei voti chiaramente proseguirà per diverse ore: a Milano, un po’ al di sopra delle più rosee previsioni, il sindaco uscente Sala verrà riconfermato al primo turno.

Più atteso ma comunque oltre le stime della vigilia si è attestato Manfredi a Napoli. Non ci sarà bisogno di un secondo turno a Bologna dove è passato Lepore: come Manfredi a Napoli, era sostenuto da Pd e Movimento 5 Stelle. Centrosinistra avanti anche a Torino anche se qui il centrodestra segue a stretto giro: sotto la Mole lo schieramento ha tenuto decisamente meglio che nelle altre città.

Il centrodestra, come previsto dai sondaggi, al primo turno risulta in testa a Roma: il suo candidato Michetti al ballottaggio dovrà vedersela con l’ex ministro Gualtieri. Il centrodestra esce, invece, nettamente vincitore dalle Regionali calabresi.

Da ricordare, infine, il risultato delle suppletive: il segretario Pd Letta (correva nel collegio di Siena) è ora un membro della Camera dei Deputati, a Primavalle (Roma) passa un altro Dem Andrea Casu (quindi il partito aumenta di un seggio la propria rappresentanza a Montecitorio)

19.30 Ultima proiezione Swg sul voto per il Governatore della Calabria: vittoria netta per Occhiuto

19.25 L’ultima proiezione Swg sui candidati sindaco a Roma e il voto alle singole liste

18.45 Gli ultimi exit poll Consorzio Opinio per Rai, tutti con una copertura abbastanza estesa per farsi un’idea chiara sulla direzione presa dalla tornata:

18.40 Questa la situazione a Roma con una cinquantina di sezioni scrutinate

18.35 Evidente il calo dell’affluenza nel confronto tra questa e le precedenti tornate:

Milano 47,7% (21), 54,7% (16), 67,5% (11);

Bologna 51,2% (21); 59,7% (16), 71,4% (11);

Roma 48,8% (21), 57,0% (16) e 52,8% (13);

Napoli 47,2% (21), 54,1% (16) e 60,3% (11)

18.30 Suppletive: Il Pd sempre più vicino a conquistare il seggio di Primavalle (Roma), ad annunciarlo lo stesso Segretario Dem Letta, che vincendo – come sembra ormai certo – in un collegio di Siena otterrà uno scranno alla Camera dei Deputati

18.20 Le ultime proiezioni Swg (copertura 23-24%) su Torino e Bologna

18.05 Il punto della situazione rispetto al primo turno di questa tornata di amministrative: a Roma con tutta probabilità andranno al ballottaggio Michetti del centrodestra (ora in vantaggio) e Gualtieri del centrosinistra (dopo un exploit della Raggi dovrebbe aver conquistato un posto al secondo turno. Beppe Sala viene dato intorno al 60%: nessun problema per la riconferma del già sindaco di Milano. Al primo turno dovrebbero vincere anche Lepore e Manfredi rispettivamente a Bologna e Napoli, entrambi i candidati sono sostenuti da Pd E Movimento 5 Stelle. Il centrosinistra (in recupero rispetto ai sondaggi) e il centrodestra dovrebbero duellare per la poltrona di primo cittadino a Torino. Centrodestra avanti con Dipiazza a Trieste ma quest’ultimo è comunque sotto il 50%, quindi dovrà vedersela al ballottaggio con il candidato del centrosinistra Francesco russo. Per quanto riguarda le Regionali calabresi quasi certa la vittoria del centrodestra con Occhiuto. Anche la vittoria di Letta alle suppletive viene ormai data per scontata

17.50 Proiezione Swg al 14% su Napoli: Manfredi raggiungerebbe il 60%

17.25 Nuova proiezione Rai su Roma: si va delineando più chiaramente un ballottaggio tra Michetti e Gualtieri

17.10 Oggi si tengono anche delle importanti elezioni suppletive: non ci dovrebbero essere problemi per quanto riguarda l’elezione di Enrico Letta: candidato alla Camera in un collegio senese, è dato al momento al 49%, il suo avversario Marrocchesi una decina di punti dietro

17.05 Regionali Calabria: si consolida il risultato di Occhiuto. A Torino si riduce la distanza tra centrdestra e centrosinistra

16.50 Nuova proiezione Swg su Roma: Michetti sempre avanti, Gualtieri scavalca la Raggi per il ballottaggio

16.45 Proiezione Swg con copertura al 10%: Sala quasi 20 punti davanti allo sfidante principale Bernardo. Quasi certa a questo punto la conferma per il sindaco uscente

16.30 Alcuni istituti danno ormai per certa l’elezione al primo turno di Lepore (Bologna) e Manfredi (Napoli), entrambi i candidati corrono sostenuti dall’asse Pd-M5S

16.20 Si capovolge la situazione a Roma secondo l’ultima proiezione Swg: Michetti oltre il 30%, in pole per il ballottaggio ora c’è Virginia Raggi

16.10 La situazione dopo i primi exit poll, instant poll e proiezioni: A Milano Sala potrebbe passare già al primo turno, stessa cosa Lepore a Bologna e probabilmente anche Manfredi a Napoli, a Roma si profila un testa a testa tra Michetti e Gualtieri, a Torino avanti Lo Russo del centrosinistra. Occhiuto in pole per diventare il prossimo Governatore calabrese.

16.00 La situazione dopo i primi exit poll, instant poll e proiezioni: A Milano Sala potrebbe passare già al primo turno, stessa cosa Lepore a Bologna e probabilmente anche Manfredi a Napoli, a Roma si profila un testa a testa tra Michetti e Gualtieri, a Torino avanti Lo Russo del centrosinistra

15.55 Prime proiezioni Swg anche su Trieste e Bologna

15.50 Prime proiezioni di Swg su Milano. Sala dato tra il 56 e il 60%

15.40 Primi exit Tecné (Mediaset) sulle Regionali in Calabria

15.30 Gli exit poll sono sempre da prendere con le pinze, d’altra parte, stando a quanto riferiscono al momento, sembra delinearsi una brutta giornata per il Movimento 5 Stelle: potrebbe arrivare sotto il 10% a Torino, quarto a Roma (ha governato in entrambe le città). Pentastellati praticamente non pervenuti a Milano, nelle altre maggiori città – Napoli e Bologna – è alleato del “vincente” (almeno per ora) Pd

15.25 Primi exit poll Rai su Napoli, in netto vantaggio Manfredi (centrosinistra e M5S): potrebbe passare già al primo turno

15.15 Primi exit poll Rai su Torino, in vantaggio Lo Russo (centrosinistra)

15.10 Arrivano i primi exit e instant poll di Consorzio Opinio (Rai) e Quorum (Sky)

15.00 Prime tendenze di voto di Swg: a Roma testa a testa tra Michetti e Gualtieri, a Milano Sala potrebbe passare già al primo turno.

14.45 Praticamente subito dopo la chiusura delle urne verranno diffusi le prime stime sul voto: in sostanza, exit poll cioè sondaggi tra gli elettori in uscita dai seggi, istant poll (sondaggi al telefono realizzati lo stesso giorno del voto) e intention poll (sondaggi al telefono realizzati qualche giorno prima del voto). A poco a poco che verranno scrutinati i voti cominceranno a essere diffuse le prime proiezioni statistiche: chiaramente sono più attendibili di exit, istant e intention poll in quanto si basano su dati reali. Chiaro anche che più si andrà avanti con lo scrutinio dei voti più le proiezioni diventeranno accurate.

09.45 Proseguono le operazioni di voto. Termometro Politico seguirà lo spoglio in diretta a partire dalle 15

Comunali 2021: il dato dell’affluenza a livello nazionale

Comunali 2021: durante il primo giorno di votazioni (domenica 3 ottobre 2021) il dato finale sull’affluenza, quello registrato alle ore 23 (i seggi erano aperti dalle 7) si è attestato a quota 41,65%. Calo di quasi 20 punti di percentuale rispetto alla precedente tornata: nel 2016, infatti, l’asticella era salita fino al 61,49%, d’altra parte, bisogna considerare che in quell’occasione si votava in un solo giorno.

L’affluenza nelle città più grandi

Comunali 2021: anche stringendo lo sguardo sul dato registrato nelle maggiori città chiamate al voto si nota un considerevole calo: l’affluenza a Roma si è fermata al 37,64% (quasi 58% alla precedente tornata), a Milano si è fermata al 38,68% (55,91% nel 2016), A Napoli dato dell’affluenza alle 23 fermo a quota 37,07% contro il 57,60% di 5 anni fa), stessa cosa a Torino (38,24% contro 58,62%). Anche in Calabria al 30,87% odierno fa da contraltare il 44,33% del gennaio 2020, l’ultima volta che si è votato per il Governatore. Tuttavia, anche qui bisogna precisare che la precedente tornata si è svolta in una sola giornata.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →