Quarantena Covid: nuovo accorciamento per la scuola. Quanto dura?

Pubblicato il 5 Novembre 2021 alle 08:00 Autore: Guglielmo Sano
Quarantena Covid: nuovo accorciamento per la scuola. Quanto dura?

Quarantena Covid: nuovo accorciamento per la scuola. Quanto dura?

Quarantena Covid: arrivano nuove indicazioni sul protocollo di “individuazione e gestione dei contatti di casi di infezione da Sars Cov 2 in ambito scolastico”. Nuovo accorciamento del periodo da passare in isolamento a seguito di contatto stretto con un positivo al coronavirus.

Quarantena Covid: nuovo accorciamento per la scuola

Quarantena Covid: nuovo accorciamento del periodo di isolamento per chi ha avuto un contatto stretto con un positivo in ambito scolastico dopo quello già previsto dall’ultima circolare sul tema rilasciata congiuntamente da Ministero della Salute e Iss lo scorso agosto (con cui, tra l’altro, è stato introdotto un discrimine tra vaccinati e non vaccinati). Innanzitutto, da definire il significato preciso di “contatto stretto”: per quest’ultimo bisogna intendere chiaramente il contatto fisico con un positivo al coronavirus, quindi, la convivenza o la co-abitazione con quest’ultimo. D’altra parte, in generale è da considerarsi “stretto” qualsiasi contatto avvenga a distanza inferiore ai 2 metri per almeno 15 minuti al chiuso, a maggior ragione se non indossavano DPI con in testa la mascherina. Si considera contatto stretto anche quello che si può avere viaggiando su un mezzo di trasporto entro due posti di distanza – in qualsiasi direzione – da un positivo al Sars Cov 2.

Il periodo di quarantena da osservare nel caso di un contatto avvenuto in questi termini è, in generale, di 7 giorni per i vaccinati (ciclo completato da almeno 14 giorni) mentre è fissato a 10 giorni per chi non è vaccinato. Necessario un test molecolare con esito negativo per rientrare in comunità: senza test la quarantena si allunga a 14 giorni. Solo il personale sanitario è esonerato dall’osservanza di queste regole: agli operatori del comparto è richiesta solo la “sorveglianza attiva”.

Come cambiano le regole?

Quarantena Covid: intanto, le regole sul periodo di isolamento sono cambiate in ambito scolastico, con l’obiettivo di garantire per quanto possibile la continuità delle lezioni in presenza. Scuola dell’infanzia: tutta la classe in isolamento in presenza anche di un solo caso di positività (due tamponi da effettuare: uno subito e uno dopo 10 giorni per i bambini, uno subito e uno dopo 7 o 10 giorni per i docenti a seconda che siano vaccinati o meno.

I casi devono essere almeno tre nella scuola primaria e secondaria per far scattare la quarantena (quindi la Didattica a Distanza); d’altro canto, se i casi sono due l’isolamento è previsto esclusivamente per i non vaccinati, solo sorveglianza attiva e tampone dopo 5 giorni per i vaccinati. Se c’è un unico caso niente quarantena ma solo sorveglianza attiva e due tamponi per tutti, uno subito e l’altro dopo 5 giorni.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →