Veneto zona gialla insieme ad altre 3 regioni prima di Natale

Pubblicato il 20 Dicembre 2021 alle 08:00 Autore: Guglielmo Sano
Veneto zona gialla insieme ad altre 3 regioni prima di Natale

Veneto zona gialla insieme ad altre 3 regioni prima di Natale

Veneto zona gialla: aumentano le regioni che cambiano colore in seguito al peggioramento dei dati epidemiologici. Anche Liguria, Marche e Provincia di Trento raggiungono Friuli Venezia Giulia, Calabria e Provincia di Bolzano che già si trovano in “giallo”.

Veneto zona gialla insieme ad altre 3 regioni

Veneto zona gialla: da lunedì 20 dicembre 2021 cambio di colore anche per Liguria, Marche, Provincia autonoma di Trento. Considerando che nel corso delle scorse settimane si sono colorate di giallo Friuli Venezia Giulia, Calabria e Provincia di Bolzano, saranno 6 le regioni che passeranno il Natale sotto restrizioni anti-contagio leggermente più rigide rispetto al resto del paese. Leggermente perché, in effetti, poco cambia tra le regole previste per zona bianca e gialla: in pratica, l’impatto più evidente sul quotidiano riguarda l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto (che in diversi territori è già stato imposto da tempo via ordinanza).

Sul passaggio in zona gialla di Veneto, Marche, Liguria e Provincia di Trento ha pesato, innanzitutto, il dato sulle terapie intensive. Per esempio, nel territorio a statuto speciale ha raggiunto addirittura il 21%, soglia che determinerebbe il passaggio alla zona arancione (ma quelli in reparto ordinario sono ancora sotto il 18%). In Liguria il tasso di occupazione delle terapie intensive, invece, si attesta a ridosso del 14% (al 18% per l’area non critica), in Veneto – dove si registra l’incidenza di nuovi contagi su 100mila abitanti in 7 giorni più alta d’Italia (506) – l’occupazione delle terapie intensive si muove vicino al 15% (16% quella che riguarda i reparti ordinari), infine, nelle Marche tasso di occupazione posti in area critica quasi al 17%, sopra il 15% quello relativo ai reparti ordinari.

Natale in giallo per 6 regioni

Veneto zona gialla a Natale, dunque, insieme ad altre 5 regioni. Infatti, rimangono alti i dati di Friuli Venezia Giulia, Calabria e Provincia di Bolzano: in Friuli e Alto Adige il tasso di occupazione delle rianimazioni si attesta al 18% circa (rispettivamente poco sotto il 23% e al 16% quello che riguarda i reparti ordinari) mentre in Calabria sotto il 12% i ricoveri in intensiva ma quelli in reparto ordinario hanno quasi raggiunto il 21%.

Anche la Lombardia sembra destinata al passaggio ma grazie all’implementazione di nuovi posti letto nei reparti ordinari ha potuto evitarlo. Nel frattempo, si avvicinano alla zona gialla anche Lazio ed Emilia Romagna.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →