Legge di Bilancio 2022, IRPEF, IRAP, Sugar Tax e Plastic Tax: le novità

Pubblicato il 7 Gennaio 2022 alle 16:24 Autore: Claudio Garau
Tasse con lo sconto per il cittadino che addebita su c/c: la novità

Come sappiamo, la nuova manovra 2022 è divenuta legge a tutti gli effetti: l’ok dalla Camera è giunto con 355 voti a favore e 45 contrari. Peculiarità dell’ultima legge di bilancio è il fatto di essere costituita da un solo articolo di ben 1.013 commi, per effetto del voto di fiducia su un maxiemendamento.

Non stupisce il gran numero di novità contenute nella manovra 2022, che mette in gioco 23,3 miliardi nel 2022, 29,6 nel 2023 e 25,6 miliardi nel 2024. Qui seguito intendiamo focalizzarci, in particolare, su alcuni aspetti rilevanti a livello fiscale. Ci riferiamo a IRPEF, IRAP, Sugar Tax e Plastic Tax: che cosa c’è scritto in proposito nella legge di Bilancio 2022? Scopriamolo in sintesi.

Legge di Bilancio 2022, Irpef e IRAP: che cosa cambia?

Ne abbiamo già parlato nelle scorse settimane, e il testo finale della manovra conferma quelle che sono state le indicazioni di qualche tempo fa. Nella legge di Bilancio, infatti, prende il via la riforma delle tasse, con:

  • la creazione di un sistema a 4 aliquote Irpef (23%, 25%, 35%, 43%) che intende favorire una minor pressione fiscale per i redditi medi;
  • Il taglio dell’Irap per imprenditori individuali e professionisti.

Proprio la riforma Irpef è stata ritenuta un’esigenza non più rinviabile, in ragione anche e soprattutto delle conseguenze economiche legate alla pandemia.

Prezzo mascherine calmierato: è boom richieste nelle farmacie

Legge di Bilancio 2022, Plastic Tax e Sugar Tax: che cosa cambia? 

Novità anche per la Sugar Tax, ossia l’imposta sulle bevande iper zuccherate, mirata a diminuire il consumo di alimenti dannosi per la salute e per la Plastic Tax, ideata per prevenire e ridurre l’impatto sull’ambiente di alcuni determinati prodotti in plastica laddove siano disponibili alternative. 

Ebbene, non vi sono dubbi. Nell’ambito del varo della legge di Bilancio – in virtù di uno stanziamento di 650 milioni – Plastic Tax e Sugar Tax sono state rinviate al 2023

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU GOOGLE NEWS

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Claudio Garau

Laureato in Legge presso l'Università degli Studi di Genova e con un background nel settore legale di vari enti e realtà locali. Ha altresì conseguito la qualifica di conciliatore civile. Esperto di tematiche giuridiche legate all'attualità, cura l'area Diritto per Termometro Politico.
    Tutti gli articoli di Claudio Garau →