Bonus trasporti 2024 ultime notizie: aggiornamento 12 febbraio

Pubblicato il 12 Febbraio 2024 alle 12:01 Autore: Fabrizio Scandaloni
Bonus trasporti 2024 ultime notizie: aggiornamento 12 febbraio

Bonus trasporti 2024 ultime notizie: aggiornamento 12 febbraio

Il 2024 ha portato significativi cambiamenti nel panorama dei sostegni economici, introducendo importanti novità nel Bonus Trasporti e delineando criteri chiari per l’accesso alla Carta Dedicata a Te, uno strumento cruciale per sostenere l’acquisto di abbonamenti ai mezzi pubblici e promuovere la mobilità sostenibile.

Bonus trasporti 2024 ultime notizie: aggiornamento 12 febbraio

L’accesso alla Carta Dedicata a Te avviene automaticamente in base a criteri ben definiti, senza la necessità di una domanda esplicita da parte delle famiglie interessate. Uno dei principali criteri è l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), che non deve superare i 15.000 euro annui. Questo parametro garantisce che il sostegno sia rivolto a coloro che ne hanno effettivamente bisogno, contribuendo così a ridurre le disuguaglianze sociali.

Distribuzione automatica e nuove opportunità

La Carta Dedicata a Te, inizialmente concepita per fornire supporto alle famiglie in difficoltà economica nell’acquisto di beni di prima necessità, è stata estesa nel 2024 per includere anche l’accesso privilegiato ai servizi di trasporto pubblico. Questa espansione delle opzioni di spesa rende la carta un prezioso strumento di inclusione sociale e promozione della mobilità sostenibile.

Bonus Trasporti: confermata la mancanza di fondi

Tuttavia, nel 2024 non è disponibile il Bonus Trasporti di febbraio. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha annunciato che, a causa dell’esaurimento dei fondi, non sarà più possibile richiedere il bonus attraverso la piattaforma online lanciata nel 2022. La Legge di Bilancio 2024 ha eliminato il Bonus Trasporti per l’anno in corso.

Nel 2023, nonostante l’esaurimento dei fondi, studenti e lavoratori hanno avuto un’ulteriore possibilità di ottenere voucher residui da 60 euro, quelli richiesti ma mai utilizzati. Tuttavia, anche questa opportunità è stata limitata nel tempo e i voucher si sono esauriti rapidamente.

Forse può interessarti: Importi assegno unico 2024: fino a quanto arriva? Le cifre

Il Bonus Trasporti 2024 è stato ormai integrato nella “Carta dedicata a Te” e si conferma come un’opportunità importante per migliorare l’accesso ai servizi di trasporto pubblico per le famiglie in difficoltà economica.

La Carta Dedicata a Te, insieme alle nuove modalità di distribuzione e agli obiettivi di sostenibilità, rimane un sostegno importante nella promozione di una mobilità urbana inclusiva e rispettosa dell’ambiente.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Fabrizio Scandaloni

Sono Fabrizio Scandaloni, un giornalista che ha trasformato il gossip in un'arte, con uno sguardo acuto e un'intuizione senza pari nel catturare l'attenzione del pubblico. La mia storia è fatta di retroscena scottanti, esclusive imperdibili e una determinazione implacabile nel portare alla luce la vera essenza del mondo dello spettacolo italiano.
    Tutti gli articoli di Fabrizio Scandaloni →