Regionali 2010: le candidature al 3/11

Pubblicato il 3 Novembre 2009 alle 17:35 Autore: TP Blog
elezioni regionali - Termometro Politico

Regionali 2010: le candidature al 3/11

 

Regionali 2010: le candidature al 3/11

Mancano poco meno di 5 mesi alle prossime Regionali del 21-22 marzo 2010, data in cui si voterà per rinnovare Presidente e Consiglio di ben 13 regioni, ovvero Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.

La prossima tornata elettorale sarà un’importate prova per maggioranza e opposizione: 41 milioni gli italiani chiamati alle urne per rinnovare gli organi regionali, ma sopratutto una prova generale per le future alleanze, non essendoci importanti tornate nei prossimi anni sino alle Politiche del 2013 (a meno che non siano indette elezioni anticipate).

 

Le alleanze sono ancora in alto mare, molto dipenderà da come si collocheranno i centristi dell’UDC nelle singole competizioni, avendo deciso di non fare alleanze nazionali, ma solo regionali. Non possiamo, quindi, che fornire un breve prospetto di quelle che sono le possibili candidature dei maggiori scheramenti, secondo le indiscrezioni che circolano in queste settimane.

 

AGGIORNAMENTO DEL 3 NOVEMBRE 2009

Rispetto allo scorso aggiornamento, grandi cambiamenti, sopratutto in Lazio a seguito dello scandalo Marrazzo e le contestuali dimissioni del governatore. Infatti era data praticamente per certa la riconferma di Marrazzo, ben vista anche dal UDC, allora vicino all’intesa; oggi il centrosinistra si trova senza un vero candidato, coi centristi sempre più lontani e un PdL che de facto ha scelto la Polverini. Sempre più vicina l’intesa dell’UDC col centrosinistra in Liguria, con l’uscente Burlando; più complicata la situazione in Piemonte dove l’uscente Bresso non è ben vista dai centristi, che chiuderebbero l’accordo solo con Chiamparino (attuale sindaco di Torino, PD), a loro più vicino. Il ministro leghista Zaia è sempre più vicino alla candidatura da parte di tutto il centrodestra, sebbene siano molto forti gli attriti con l’uscente Galan (PdL), che minaccia di candidarsi da solo. Quadrato il cerchio in Puglia, almeno per il centrodestra, dove il candidato governatore sarà il magistrato barese Dambruoso, ancora indeciso il centrosinistra alle prese con un lunghissimo “corteggiamento” nei confronti dei centristi, che avanzano il nome del rettore dell’università di Bari Petrocelli come candidato unico.

REGIONEPROBABILI CANDIDATI
CENTROSINISTRACENTRODESTRA
PIEMONTEBresso, Chiamparino, ViettiCota, Crosetto, Ghigo
LIGURIABurlandoBiasotti
LOMBARDIATabacci, Penati, MartinaFormigoni, Castelli, Maroni
VENETOPuppato, CausinGalan, Zaia, Tosi
EMILIA-ROMAGNAErrani, FranceschiniBertolini, Alessandri
TOSCANARossiVerdini, Bonaiuti
MARCHESpaccaForlani
UMBRIALorenzettiModena, Ricci
LAZIOGasbarra, Bonino, Marino
Tajani, Polverini
CAMPANIADe Luca, Gabriele, CascettaCosentino, Viespoli, Carfagna, Lettieri
PUGLIAVendola, Emiliano, PetrocelliDambruoso
BASILICATADe FilippoLatronico
CALABRIALoieroScopelliti

in grassetto i governatori uscenti

Termometro Politico aggiornerà costantemente tale rubrica, non appena usciranno nuovi dati maggiormente affidabili.  Ricordiamo che le candidature riportate sono solo delle indiscrezioni e come tali vanno considerate. Stay tuned!